"Guerrilla marketing" in centro

 

Un computer, un proiettore: ed ecco un possibile esempio di “guerrilla marketing” in centro a Ravenna. La segnalazione proviene da un lettore che sabato nel tardo pomeriggio ha notato l’allestimento in via Cavour. Le ultime frontiere delle pubblicità riguardano anche l’utilizzo di nuove tecnologie, metodi e linguaggi per “sorprendere” l’interlocutore. In questo caso si evidenzia un logo, legato ad una nuova concezione dell’Ipercoop. E la pubblicità appare sui muri, direttamente nelle vie del passeggio.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Global Ports Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2017