“Un consiglio alla sinistra ravennate per le elezioni provinciali”

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un lettore.

"Gentile redazione,

dopo una sbornia renziana che ha azzerato il partito, per i nuovi sindaci di comuni di rilievo si vedono sbocciare candidature da fare tremare i polsi, come la riedizione di Medri a Cervia e di Sagrini a Casola Valsenio. Insomma, andiamo verso morte ed estinzione certa.

Il teorema per resistere non è giovani e rinnovamento generazionale - in stile renziano -  o volti certi - in pieno gotha di partito - , ma provare ad “usare” volti nuovi, gente diversa, scegliendo fra le decine di migliaia di militanti -  magari anche contro il gotha e contro i renziani - ma candidati di sinistra ed ex militanti che sono passati dalla casa della sinistra in 40 anni. Scoprirete che vi è un mondo che può salvare il paese.

Cari saluti"

Un ex tesserato per 30 anni di seguito

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.