"Foglie, aghi di pino e sporcizia, Marina di Ravenna non viene ripulita"

Riportiamo di seguito la lettera di Stefano Gardini, Presidente Comitato Cittadino Marina di Ravenna. 

"L’estate sta finendo...

Come recitava una nota canzone degli anni ottanta. La tristezza per l’estate che finisce ancora una volta si accompagna all’ennesimo episodio di incuria da parte degli organi preposti che colpisce Marina di Ravenna.

A seguito della forte pioggia e vento tra giovedì 3 e venerdì 4 ottobre il paese si è letteralmente ricoperto di aghi di pino, foglie e ‘sporcizia’ varia.

Stiamo chiedendo accoratamente da giorni un intervento per la pulizia, che attiene certamente al decoro del paese ma non solo, riguarda anche la sicurezza di anziani e bambini. Perché è noto a tutti, meno forse a chi dovrebbe ben saperlo, che sugli aghi di pino bagnati si scivola in un modo talmente maledetto che è facile farsi davvero male.

E puntuale è arrivato un grave infortunio per una delle nostre anziane signore che si è fratturata un ginocchio.

Come cittadini abbiamo segnalato più volte il problema contattando gli uffici di Hera ottenendo generiche rassicurazioni sul fatto che avrebbero sollecitato gli addetti.

Ad oggi ZERO, il paese è ancora nelle stesse condizioni di venerdì scorso.

Chiedo pertanto a nome di tutto il paese un rapido intervento per ripristinare condizioni di decenza, per una località che non merita davvero tanto menefreghismo, considerato anche il significativo contributo alle finanze comunali che certamente Marina di Ravenna rappresenta.

Siamo davvero stanchi di dover conquistare ogni servizio dovuto urlando, sbraitando e alzando la voce. Stanchi e scoraggiati. Ma non ci arrendiamo, andiamo avanti, alzeremo sempre la voce per ottenere con fatica ciò che non sarebbe nemmeno da chiedere ma dovrebbe essere dato come servizi di restituzione per le imposte pagate".

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019