“Occupazione di suolo pubblico per pulire gli occhiali: a favore di chi?”

Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione di un lettore:

“Tutto ha un limite,
questa mattina passeggiando per le vie del centro storico mi sono imbattuto in uno scenario che mi trovo a disapprovare: situato davanti ad un noto negozio di occhiali vi era un banchetto con tutto il necessario per la pulizia degli stessi e una commessa adibita a fornire il servizio ai passanti.
A mio parere, dare un’autorizzazione di occupazione di suolo pubblico sulla principale via della città (via Cavour) per fare un servizio di pulizia degli occhiali, non è così opportuno".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.