8 maggio 2010 - Cervia, Cronaca

A Cervia, beach tennis fa rima con solidarietà

Dal Torneo Città di Cervia 2009 sono arrivati 4.300 euro da devolvere in beneficenza

Hanno raccolto un ‘piccolo’ capitale attraverso la quinta edizione del Torneo Città di Cervia di Beach Tennis, che si è svolta nella stagione 2009 al bagno Delfino, e ora è scattata la beneficenza. Tutti gli introiti, che ammontano a 4.300 euro, verranno devoluti ai più bisognosi.

I primi assegni sono stati consegnati qualche giorno fa. Mercoledì 5 maggio, Maurizio Zamuner, Paolo Caponigri, Nicola Polletta, Fabrizio Perini e Massimo Casadei, rappresentanti dell’associazione sportiva Beach Tennis Cervia, hanno incontrato il sindaco Roberto Zoffoli, i coordinatori dell’associazione Mensa Amica e Marilena Bellato della Asp-Casa protetta Busignani per consegnare 800 euro alla Mensa Amica e 1.000 alla Busignani.

Il Btc incontrerà nei prossimi giorni le autorità della Comunità Montana Sirentina della provincia dell’Aquila per consegnare l’aiuto promesso, che ammonta a 2.500 euro.
“Crediamo che questi piccoli gesti  d’amore verso le persone più in difficoltà, abbinate alla gioia e al divertimento nell’organizzare la manifestazione, siano il giusto connubio di una sana e propositiva società civile”, spiegano i rappresentanti del Beach Tennis Cervia.

Il Btc ha, poi, ringraziato il consigliere regionale Miro Fiammenghi per il supporto dato all’organizzazione della manifestazione e il sindaco Zoffoli “che ha sposato la volontà del nostro piccolo gruppo lavoro per farci raggiungere traguardi sempre più grandi”.

Al Torneo 2010 parteciperanno per la prima volta giocatori da tutto il mondo.
Per informazioni: beachtenniscervia@libero.it.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019