8 febbraio 2016 - Cervia, Cronaca

Cervia, i sapori dell’antico borgo marinaro in una serata a tema

La serata organizzata dal circolo pescatori di Cervia

È in programma un nuovo appuntamento delle Serate Gastronomiche a Tema del Circolo Pescatori di Cervia, che stanno avendo uno straordinario successo. Mercoledì 10 febbraio 2016, a partire dalle ore 19,30, nella sede del Circolo Pescatori “La Pantofla ” di Cervia (Via Nazario Sauro 1), è in programma un nuovo ritrovo conviviale settimanale per i buongustai, amanti della cucina marinara. La serata rientra in un ampio calendario di iniziative dedicate alla riscoperta delle tradizioni gastronomiche marinare cervesi e romagnole, in calendario nel periodo autunno 2015- inverno 2016.

 

Ogni mercoledì il ristorante del Circolo, gestito da Paola Pirini, propone un menù, con piatti che hanno come ingrediente fondamentale il pesce del nostro Mare Adriatico.

“Magné cun quèl ch’u jè”  (“Mangiare con quello che c’è”) è il titolo della serata gastronomica a tema dedicata alle ricette delle vecchie famiglie marinare.

Rivivono sapori ed atmosfere dell’antico Borgo marinaro di Cervia, quando la navigazione era caratterizzata dalle imbarcazioni dalle tipiche vele al terzo multicolori e le famiglie dei pescatori provenivano in generale da Chioggia e dal Veneto e dall’area del Delta del Po.

 

Il menù della serata, elaborato da Paola Pirini, propone: alici marinate con lenticchie; polpo alla Luciana; frittatina di pesce alle erbe aromatiche;  quadrettini con le seppie; sogliola alla romagnola; dessert e vino dolce; acqua e vino della casa.

Il prezzo della cena è di € 22. Nella preparazione dei piatti verrà utilizzato esclusivamente il “sale dolce di Cervia”. Per partecipare alla serata occorre telefonare e prenotare al n. 0544-973889.

La serata verrà allietata dalla partecipazione dei “Melardòt”, con canti e musiche tradizionali.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.