28 marzo 2016 - Cervia, Cronaca

Savio, sventato ingente furto ad un distributore all'ingrosso di bevande

Intervento dei Carabinieri

L'Arma al lavoro sul territorio, anche nel weekend pasquale. Nella notte dell’ultimo fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Cervia – Milano Marittima, hanno sventato un ingente furto ai danni di un noto ingrosso di distribuzione di bevande di Savio, è spiegato in una nota.

I ladri, approfittando dell’ora notturna e della scarsa illuminazione,sono entrati nel magazzino, caricando su un camion della ditta oltre 200 confezioni di liquori di marca e vini francesi.

Il “raid” veniva però rilevato dal sistema di allarme collegato con l’istituto di vigilanza privata, che chiamava il numero di Pronto Intervento “112” e inviava una guardia giurata sul posto.

La Centrale Operativa faceva convergere le pattuglie in servizio notturno ed il tempestivo intervento dei militari della Stazione di Savio, ha costretto i ladri alla fuga a piedi attraverso i campi, e a lasciare la refurtiva sul posto che avrebbe fruttato svariate ai malviventi svariate migliaia di euro.

 

 

Weekend di controlli a Milano Marittima

All’alba di sabato 26 marzo, continua la nota dell'Arma, i Carabinieri della Stazione di Milano Marittima, nel corso di servizio perlustrativo per il controllo del territorio, finalizzato a contrastare il dilagante fenomeno dell’abuso di alcolici, hanno elevato sanzioni amministrative per quasi 7.000 euro al titolare di un noto locale notturno del cuore della località: è stato  sorpreso, spiegano i Carabinieri, a somministrare bevande alcoliche oltre l'orario consentito.

 

I militari della dipendente Aliquota Radiomobile hanno invece deferito per il reato di “oltraggio a pubblico ufficiale”  un cittadino svizzero, classe '93. L’uomo, alle 5.00, nel centralissimo viale Milano, controllato mentre stava animosamente (e rumorosamente..., commenta l'Arma) discutendo con un altro giovane, cominciava platealmente ad inveire nei confronti degli uomini della “gazzella” con frasi oltraggiose e gesti offensivi.

 

Nel pomeriggio di domenica 27, l’operatore della Centrale Operativa della Compagnia di Cervia – Milano Marittima ha dovuto gestire le segnalazioni di scomparsa di due turisti, un 65enne tedesco di origini italiane che non ha fatto rientro nell’hotel in cui alloggiava, ed una 60enne italiana smarritasi dal proprio gruppo. Alla fine l’uomo è stato rintracciato a Milano Marittima in buone condizioni, mentre la donna in un bagno di Lido di Classe mentre vagava in stato confusionale. Passato lo spavento entrambi sono stati affidati ai rispettivi familiari.

 

Complessivamente, in relazione all’uso/abuso di sostanze alcoliche:

  1. sono stati deferite in stato di libertà per il reato di guida in stato di ebrezza (NRM) cinque persone, di 31, 47,38, 25 e 22 anni. Patenti di guida ritirate e rispettive auto affidate a soccorso stradale.

  2. E' stata deferita in s.l. per il reato di ubriachezza una 30enne, evidentemente ubriaca, che inveiva contro il personale di servizio all’ingresso di un noto locale del centro, “reo” a suo dire di non lasciarla entrare.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.