19 maggio 2016 - Cervia, Cronaca

Lite al bar degenera, intervengono i carabinieri

Vetrine sfasciate e arredi distrutti

I carabinieri della compagnia di Cervia – Miano Marittima sono intervenuti a seguito di una lite scoppiata la scorsa notte tra un cameriere stagionale da pochi giorni in riviera, ed il barista di un locale vicino al centro.

Il primo, 41 enne, ubriaco, dopo aver infastidito la clientela ed essere entrato in polemica con i presenti, era stato allontanato dal barista 39enne. Qualche parola di troppo e il 41enne, non nuovo agli episodi di violenza, aveva sferrato un pugno al barman il quale, per tutta risposta, lo aveva colpito al volto con uno sgabello ferendolo al volto. Poi il delirio con vetrine sfasciate e arredi distrutti.

Appena avuta notizia dei disordini, i carabinieri si sono precipitati sul posto e hanno fermato i due contendenti: manette per il 41enne già gravato da un paio di condanne e denuncia a piede libero per il 39enne. Stamattina, il Giudice, convalidato l’arresto, ha rinviato il processo a settembre.

Nei prossimi giorni, i carabinieri "valuteranno se avanzare proposte di provvedimenti anche a carico del locale" e proseguirà, mediante massiccio impiego di forze, l’attività di tutela e protezione del decoro della località in vista dell’imminente stagione estiva.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.