8 agosto 2016 - Cervia, Cronaca

Lettini danneggiati al bagno Holiday, il sindaco: "atto intimidatorio grave che combatteremo"

La nota di Luca Coffari in seguito agli atti vandalici ai danni dello stabilimento balneare

Anche il sindaco di Cervia Luca Coffari è intervenuto in seguito al grave atto di vandalismo avvenuto ai danni dello stabilimento balneare Holiday di Milano Marittima dove nei giorni scorsi sono stati danneggiati centinaia di lettini.

"A nome personale, dell'amministrazione comunale e di tutta la città, esprimo grande vicinanza ai gestori dello stabilimento che ho personalmente incontrato sul posto, insieme al Comandate Provinciale dell'Arma dei Carabinieri - spiega Coffari -.  È un atto intimidatorio grave, che come città tutta ripudiamo e combatteremo con tutte le nostre forze. Le Istituzioni sono al fianco delle imprese e contrastaremo con ogni mezzo chi pensa di utilizzare questi metodi nella nostra città.

Durante l'incontro ho potuto constatare la grande determinazione e forza della titolare dello stabilimento che si è immediatamente messa all'opera per sostituire i lettini danneggiati ed accogliere con il sorriso di sempre i clienti. La sua forza e determinazione è la nostra e di tutta la città. Grandissima infatti è stata la solidarietà ricevuta da tutte le associazioni di categoria, coop bagnini e colleghi. Confidiamo nell'operato delle Forze dell'Ordine che facciano luce il prima possibile su quanto avvenuto e individuino i colpevoli. Cervia è una città unita e determinata, che saprà opporsi ad ogni forma di sistema intimidatorio o di illegalità, è il messaggio chiaro e forte che deve passare".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019