27 novembre 2016 - Cervia, Sport

Cervia Volley, un punto conquistato contro San Marino

Settimo risultato utile consecutivo

Il Cervia Volley ha ceduto 3-2 (19-25, 25-21, 18-25, 27-25, 15-13) a San Marino, conquistando comunque il settimo risultato utile consecutivo, e conservando la seconda posizione in solitaria nel campionato di serie C femminile. Il finale di gara è stato molto intenso.

 

Coach Braghiroli conferma il sestetto iniziale delle ultime giornate, con Ginesi in regia, Magnani opposta; Agostini e Lvova schiacciatrici; Furi e Vanzolini centrali; Marchi libero. Il primo set non ha praticamente storia. Le ospiti prendono il largo fin dalle prime battute (da 9-12 a 10-17), gestiscono il ritorno delle sammarinesi (da 15-22 a 18-23) e chiudono con un pallonetto di Magnani (19-25).

 

Nel secondo parziale il Cervia Volley va in sofferenza in ricezione (15-9). Entrano Bucella e la giovanissima Sara Fabbri, ma la rimonta si ferma a metà (25-21). Nel terzo set il dominio torna ad essere cervese. Il sestetto di coach Braghiroli mette la freccia già sul 6-10; conserva il margine con grande concretezza (9-13) e lo incrementa (10-16) grazie alle ottime percentuali offensive di Agostini. Una ‘veloce dietro’ di Vanzolini mette il sigillo sul 18-25.

 

Nel quarto set regna l’equilibrio fin dalle prime battute (11-11). Le padrone di casa guadagnano un paio di break (17-15 e 22-19), ma il Cervia Volley mostra grande personalità, riuscendo ad impattare sul 22-22. L’epilogo sul filo di lana premia però la formazione del Titano (27-25).

 

Si arriva così alla lotteria del tiebreak. San Marino mette il naso avanti (8-6), ma le ospiti restano in scia (8-8). Coach Braghiroli getta nella mischia la giovane centrale Caniato e subito arrivano due preziosissimi muri che ribaltano la situazione a favore delle cervesi. L’ennesimo arrivo al fotofinish premia però le sammarinesi (15-13).

 

Il sestetto di coach Braghiroli – al quarto tiebreak disputato su 7 gare – tornerà in campo già mercoledì prossimo 30 novembre, alle 20.30, al palasport di via Pinarella, nell’anticipo dell’ottava giornata di andata, per ospitare le ravennati del Master Olimpia, reduci dal successo interno al quinto set contro il Savignano sul Rubicone.

 

La classifica: Ozzano 18; Cervia 15; Savignano sul Rubicone, San Marino 13; Olimpia Ravenna, Imola, San Martino in Strada 12; Teodora Ravenna 11; Cattolica e Faenza 10; Riccione 9; Bellaria 6; Castel Maggiore 4; Bologna 2.

 

 

Il tabellino

 

San Marino-Cervia Volley 3-2

(19-25, 25-21, 18-25, 27-25, 15-13)

 

SAN MARINO: Baciocchi 21, Benvenuti 3, Fiorucci 1, Padovani

Ridolfi, C. Parenti 8, E. Parenti 13, Pasolini, Proietti De Marchis, Tomasucci 11, Vanucci 14; ne: Malagutti. All. Nanni

CERVIA VOLLEY: Agostini 15, Furi 16, Vanzolini 10, Lvova 17, Magnani 17, Ginesi 4, Marchi (L), Bucella, Caniato 2, Colombo, Fabbri; ne: Di serio. All. Braghiroli.

Arbitri: Camillini e Avanzolini di Rimini.

 

 

Nella foto: un attacco della centrale Furi.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Global Ports Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2017