15 marzo 2017 - Cervia, Cronaca

Nuova vita per il Kursaal Lido di Cervia, ecco come sarà

Uno dei locali "cult" della città

Il Kursaal Lido, uno dei locali storici della città di Cervia sarà dato in concessione al raggruppamento di imprese formato dalle Società Voilà Caffè s.n.c., Remo Biserni s.r.l. e dalla Ditta individuale Bettoli Mirko che si è aggiudicato il bando.

Lo annuncia in una nota l'amministrazione comunale spiegando che, come previsto dal bando, "il progetto vincitore garantirà la continuità di esercizio e la migliore funzionalità dell'attività economica attraverso la riqualificazione della struttura e lo sviluppo di una serie di attività e servizi innovativi in ambito creazione di spazi di aggregazione, somministrazione di alimenti e bevande, attività ludiche, ricreative e di intrattenimento".

Il bando

La concessione riguarda una superficie di circa 2.120 metri quadri, con un canone concessorio annuo che nel 2016 era di 65.900 euro, e la durata della concessione partiva da un minimo di 12 anni per un investimento di 150 mila euro fino ad un massimo di 20 anni per un valore di 300 mila euro e valori intermedi in proporzione per durate di 14 anni (superiore a 150 mila ed inferiore a 200 mila euro), 16 anni (superiore a 200 mila ed inferiore a 250mila euro), 18 anni (superiore a 250 mila ed inferiore ad 300 mila euro).

Il bene, iscritto tra le pertinenze demaniali e di proprietà dell'Agenzia del Demanio, rientra tra i beni demaniali marittimi gestiti dall'Amministrazione comunale a seguito dell'avvenuto trasferimento delle funzioni amministrative dallo Stato alle Regioni ed agli Enti locali.

Nell’offerta economica è stato elaborato un piano con analisi dei costi di realizzazione del progetto, dei costi di gestione, delle fonti di finanziamento e l'analisi della domanda e dei ricavi. Nella valutazione delle offerte pervenute, i punteggi più alti sono stati riservati alla ristrutturazione dell'immobile e alla valorizzazione dell'area demaniale e agli aspetti socio culturali.

Due i concorrenti che hanno partecipato: il raggruppamento che ha vinto la gara si è aggiudicato la concessione per una durata di 20 anni, avendo presentato un progetto che prevede un investimento nettamente superiore ai 300.000 euro.

La musica ancora protagonista

"La proposta elaborata dall'Architetto Fabrizio Fontana valorizza la storia del locale e la sua identità - spiega l'amministrazione - cercando di farne un luogo di suggestione e di incontro. Viene recuperata la storia della musica e del ballo come elemento culturale della nostra terra. Il locale resterà comunque principalmente un dancing e la musica continuerà ad essere la protagonista".

Il Progetto sarà visibile presso la Residenza comunale- Servizio Demanio Porto.

Uno dei luoghi simbolo della città

Il sindaco Luca Coffari e l’assessore Rossella Fabbri hanno commentato: "prende il via un altra opera strategica del percorso di rigenerazione di luoghi e strutture che hanno fatto la storia di Cervia. In particolare la riqualificazione del Kursaal Lido contribuirà a valorizzare un asse portante della città, quello del comparto del Lungomare, che ben si colloca, fra l'altro, nell'ambito delle politiche strategiche del Mare d'inverno avviate già da due anni dalla nostra amministrazione e che stanno sostanzialmente contribuendo alla destagionalizzazione della località. Il Kursaal, uno dei simboli dell’intrattenimento e del divertimento nella nostra località, torna a nuova vita grazie alla collaborazione fra pubblico e privato. Il percorso di assegnazione del Kursaal rappresenta un altro tassello raggiunto nella strategia complessiva che il nostro Comune porta avanti da anni di valorizzazione del patrimonio pubblico, generando sviluppo e nascita d'imprese private di servizio all'economia turistica della città. Prosegue dunque con soddisfazione il percorso di rigenerazione dei luoghi simbolo della nostra località e il nostro impegno su tale fronte continuerà con costanza e determinazione".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Global Ports Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2017