11 agosto 2017 - Cervia, Cronaca, Eventi

Milano Marittima spegne 105 candeline

Grande festa il 14 agosto

Ritorna puntuale, come ogni anno il 14 agosto, il concerto dedicato al compleanno di Milano Marittima nel giorno della sottoscrizione, avvenuta appunto il 14 agosto 1912, della convenzione fra la Soc. Milano Marittima, voluta da Giuseppe Palanti, ed il Comune di Cervia. Con quell’atto il Comune concedeva alla Società milanese un ampio tratto di pineta a nord del porto canale (denominata comunemente “la marena di frè”) per la realizzazione di una “città giardino” sulla base di un preciso piano regolatore rispettoso dell’ambiente e basato su villini in stile Liberty, secondo il gusto dominante all’epoca.

Il concerto di lunedì 14 agosto alle ore 21,30, che celebra i 105 anni dalla fondazione, sarà tenuto ed organizzato, come nelle ultime due edizioni, dalla Grande Orchestra “Città di Cervia” diretta dal M° Fulvio Penso: la formazione si compone di circa 40 elementi, professionisti e non, molti dei quali diplomati, e vanta già al suo attivo un curriculum di tutto rispetto avendo partecipato ad importanti manifestazioni in Italia ed all’estero. In programma brani di musica classica, canzoni d’autore e musica da film. Il tema scelto quest’anno come filo conduttore per la serata è quello della vita da spiaggia: si compirà, quindi, un veloce viaggio attraverso gli usi e costumi delle varie epoche, dagli stabilimenti in legno, ai costumi che nascondevano tutto il corpo fino all’esplosione del bikini nel secondo dopoguerra ed al boom della vacanza balneare conseguente alla motorizzazione di massa ed al cosiddetto “miracolo italiano”. I brani proposti dall’Orchestra accompagneranno tale excursus storico.

Anche quest’anno è prevista la premiazione di un personaggio che ha dato lustro a Milano Marittima favorendone lo sviluppo e la notorietà. Dopo Arrigo Sacchi, nominato ambasciatore di Milano Marittima nel 2015, e dopo il barman Peppino Manzi, rappresentante di una vasta schiera di professionisti che hanno fatto scuola fra i giovani e premiato lo scorso anno, quest’anno il sindaco Luca Coffari consegnerà il riconoscimento ad un artista che è stato protagonista ed interprete di una grande stagione: la sua canzone più famosa, “Stessa spiaggia, stesso mare”, ha rappresentato la colonna sonora della vacanza balneare, della spensieratezza e degli amori estivi per decenni e ne rappresenta ancora oggi un simbolo. Piero Focaccia ha partecipato a tutte le più importanti manifestazioni canore della stagione d’oro della canzone italiana, ma anche a numerosi film di successo.

Non mancherà un’ampia rappresentanza di personaggi della cultura, della politica e dello sport; alla fine la ormai tradizionale torta accompagnerà il brindisi augurale di buon compleanno alla città e di un anno sereno a tutti i suoi ospiti.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.