14 settembre 2017 - Cervia, Cronaca

Cervia, servizio civile: 18 nuovi volontari

Il benvenuto da parte del sindaco e degli assessori Lucchi e Grandu

Diciotto nuovi volontari del Servizio Civile Nazionale e Regionale del Comune di Cervia hanno ricevuto il benvenuto dal Sindaco Luca Coffari e gli assessori Michela Lucchi e Gianni Grandu hanno dato il benvenuto ai 18 nuovi volontari

I ragazzi, spiega il Comune, presteranno il loro servizio per un anno presso la Biblioteca, l’Ecomuseo, i Servizi alla Persona, il Servizio verde, il Servizio Protezione civile, Centro risorse e Scambiamenti, seguiti dai  referenti dei progetti che li accompagneranno in questo percorso di cittadinanza attiva a stretto contatto con la realtà delle istituzioni locali.

 

Questi sono i progetti su cui lavoreranno:

 

“Biblioteca un luogo per crescere”, per conoscere il mondo delle biblioteche e partecipare alle attività di promozione della lettura.

 

“C’è chi sale e c’è chi mare”, 2^ edizione dedicato alla conoscenza dell’Ecomuseo del Sale e del Mare, per aiutare la comunità a prendersi cura del proprio passato e ad evolvere in maniera sostenibile.

 

“Anziani oggi raccontiamo il futuro”, per stare con la persone, conoscere meglio il

territorio e avvicinare le persone ai servizi pubblici.

 

“Cervia+ verde”, volto a valorizzare il patrimonio naturalistico, puntando ad educare i giovani alla comprensione e alla salvaguardia dell’ambiente.

 

“Più conoscenza. Meno rischio”, per conoscere meglio il territorio, promuovere e

sensibilizzare la comunità sui rischi e sulle buone prassi di Protezione civile.

 

“Le Sentinelle dell’Aurora”, mettere a disposizione della comunità il proprio “talento

sociale” per contribuire alla crescita di un nuovo sistema di welfare.

 

Per i ragazzi che effettuano il servizio civile è previsto un compenso mensile di 433,80 euro.

 

"Il Comune di Cervia - hanno dichiarato il Sindaco e gli assessori Lucchi e Grandu - crede molto nel Servizio Civile che si è sempre dimostrato come una buona opportunità di crescita per i giovani. Il Servizio Civile permette infatti ai giovani di fare un'esperienza formativa di crescita civica, di partecipazione sociale, operando concretamente all'interno di progetti di solidarietà, cooperazione e assistenza. Un'esperienza che aiuta i ragazzi ad  entrare in contatto con realtà della comunità locale, dell’Istituzione comunale, del volontariato. Il servizio civile è occasione di crescita anche per i servizi e per gli operatori che, infatti, sono stimolati dalle idee fresche e innovative che i ragazzi sono sempre disponibili a condividere".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Global Ports Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2017