29 settembre 2017 - Cervia, Cronaca, Sport

Ironman Cervia, la Cooperativa bagnini lancia su facebook il fun club

In vista dell'edizione 2018

Si è svolto sulle spiagge di Cervia lo start di Ironman Italy Emilia-Romagna 2017. 2.500 atleti si sono tuffati in mare all’alba creando un’atmosfera magica grazie anche alla macchina dell’organizzazione Ironman a cui la cooperativa bagnini di Cervia ha dato un supporto volontario per accogliere in totale sicurezza l’evento sportivo dell’anno. In vista della nuova edizione la Cooperativa Bagnini di Cervia ha creato su facebook una pagina aperta “Amici di Ironman Italy Emilia-Romagna spiagge di Cervia”, dove potersi confrontare con la città.

 

 

Una gara che è partita con la performance di nuoto dalla spiaggia libera di Cervia quando 2.500 atleti si sono tuffati all’alba in un mare color argento e hanno nuotato per 3,8 km in mare aperto, percorrendo due anelli e prevedendo quindi un primo arrivo in spiaggia e un secondo tuffo, regalando uno spettacolo bellissimo al numerosissimo pubblico che già alle 7.00 di mattina aveva affollato la riva dell’Adriatico per assistere alla partenza di Ironman 2017.

 

“Lavorando in estrema sinergia con tutto il territorio romagnolo – ha affermato Fabrizio Cutela, local race Director Ironman - abbiamo superato qualsiasi scetticismo e dato a quasi 4000 atleti, nelle tre competizioni andate in scena tra il 21 e il 24 settembre, la possibilità di trascorrere un lungo weekend di sport e divertimento, ricevendo da loro un'emozione indescrivibile fatta di sorrisi, lacrime di gioia, entusiasmo e grandi consensi. Dobbiamo sicuramente lavorare altrettanto sodo per correggere alcuni inevitabili dettagli comuni in una prima edizione ma la carica è quella giusta per costruire un’edizione, quella del 2018, ancora più bella. Un grazie immenso a tutti i volontari e a tutto lo staff e alla cooperativa bagnini di Cervia per il supporto.“

 

La Cooperativa bagnini di Cervia - si legge in una nota - ha fornito assistenza volontaria a supporto della macchina del salvataggio già messo in campo dal team di Ironman Italy Emilia- Romagna, con il quale è subito entrata in sintonia. 16 i marinai di salvataggio della Cooperativa presenti in mare con i mosconi e tutte le torrette allestite con gli strumenti necessari a intervenire, tra cui i defibrillatori e il SUV per il trasporto barelle. In mare anche il direttore dei marinai con il motoscafo per il coordinamento del salvataggio, mentre gli uffici di Cooperativa del Lungomare Delledda sono rimasti aperti in via straordinaria. Operativi anche tutti gli altri servizi a terra, tra cui quelli necessari per sistemare la spiaggia in tempo per il Triathlon 5150 previsto il giorno dopo, domenica 24 settembre.

 

“Siamo molto contenti di aver partecipato alla prima edizione di Ironman Italy Emilia-Romagna e a far sì che le spiagge di Cervia apparissero come sempre: accoglienti, disponibili, organizzate e sicure – ha affermato il Presidente della Cooperativa bagnini di Cervia Fabio Ceccaroni. Ringraziamo l’organizzazione di Ironman per lo spettacolo, vedere 2500 atleti che si tuffano in mare all’alba è stata una grande emozione per tutti. Ora ci vogliamo mettere al lavoro per l’edizione 2018, che è già stata annunciata dall’Amministrazione pubblica per il 22 settembre a Cervia, per la quale abbiamo delle idee interessanti da condividere“.

 

In vista della nuova edizione la Cooperativa Bagnini di Cervia ha creato su facebook una pagina aperta “Amici di Ironman Italy Emilia-Romagna spiagge di Cervia”, dove potersi confrontare con la città e con il numerosissimo pubblico che ha seguito la competizione anche via web. Questo “fan club” vuole essere un network per dialogare con la comunità dell’Ironman a Cervia, intercettare il pubblico interattivo e per permettere una sostanziale partecipazione, per creare un costante scambio di idee e informazioni, per agevolare proposte e richieste e portarle nei luoghi di decisioni.

 

Tag: ironman

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.