9 novembre 2017 - Cervia, Cronaca

Bologna, c'è anche un po' di Cervia a Fico

Presentato lo stand

E' stato presentato oggi a Bologna "Fico", il più grande parco agroalimentare del mondo, esteso per 10 ettari. Presenti all'interno della struttura centinaia di piccole e medie imprese italiane di alta qualità che mostrano in diretta la loro arte manifatturiera, la loro passione, e il loro genio creativo e imprenditoriale.

Cervia sarà presente raccontando la storia del sale e sarà una formidabile occasione di visibilità nazionale ed internazionale per la nostra località. Sarà presente all'inaugurazione del 15 novembre, oltre che al patron di Eataly Oscar Farinetti, anche il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. Lo stand racconta la storia del sale, con grandi immagini della città, promuovendo gli elementi distintivi: saline, storia e tradizioni, mare e spiaggia, natura e pinete. Sarà ovviamente presente materiale promozionale della città, oltre ad un programma di attività di animazione, collegandosi all'Ecomuseo del Sale e del Mare. L'operazione è stata realizzata dal Comune, Cervia Turismo e Parco delle Saline.

 

"Essere presenti a FICO Eataly World - dichiara il sindaco Luca Coffari - è per la nostra città una vetrina importante a livello nazionale e sopratutto internazionale. Sarà presente uno stand fisso ed attività di animazione e promozione sulla storia, cultura e tradizioni legate al sale ed alla Romagna. Siamo convinti che  la nostra città debba ambire ad avere un ruolo a livello nazionale sul panorama turistico e puntare sempre più a progetti di livello internazionale. Il cibo ed il sale possono essere chiavi di lettura importanti".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.