22 agosto 2018 - Cervia, Cronaca

Polizia, la Squadra Nautica soccorre tre bagnanti in difficoltà

Due ragazzine si erano allontanate su un materassino

Continua l’opera della Squadra Nautica della Questura di Ravenna. L’altra mattina, nell’ambito dei servizi di vigilanza costiera e soccorso ai bagnanti gli agenti in servizio di pattugliamento costiero con moto d’acqua - nel tratto di mare antistante la costa ravennate compresa fra le località di Milano Marittima e Tagliata di Cervia - hanno prestato soccorso, in due diverse occasioni, a tre bagnanti in difficoltà, comunica la Polizia di Stato.

In particolare a Cervia, all’altezza del bagno Fantini, al limite dei 500 metri dalla costa, i poliziotti del mare hanno prestato soccorso a due ragazzine minorenni che con un materassino, senza remi, si erano considerevolmente allontanate dal punto dove erano scese in mare, ovvero il Circolo Velico di Cervia, e, a causa del vento teso, non erano più in grado di raggiungere la costa; le due ragazzine, trainate a riva, sono state successivamente riaffidate ai genitori.

Successivamente, all’altezza di Tagliata di Cervia, gli agenti della Squadra Nautica hanno prestato soccorso ad un anziano che, a 700 metri dalla costa, nuotava tra i natanti in transito.

L’uomo che ha riferito ai poliziotti di aver perso l’orientamento è stato indirizzato e scortato sino a riva.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.