17 ottobre 2018 - Cervia, Cronaca, Cultura

Intitolazione del Teatro di Cervia a Walter Chiari

“Un sogno che si realizza”

La cerimonia

Sabato 20 ottobre alle 16 presso il Teatro comunale Walter Chiari è prevista la cerimonia di intitolazione a Walter Chiari del Teatro comunale. 

Si tratta di un evento molto importante per la città considerando, soprattutto, che il responso è arrivato direttamente dai cittadini, chiamati a esprimersi dall’amministrazione comunale attraverso un sondaggio, conclusosi lo scorso anno.

Walter Chiari

A larga maggioranza le preferenze sono andate sul nome di Walter Chiari, che pur non essendo cittadino cervese, è un personaggio molto legato alla città, per tanti anni sua seconda dimora grazie anche all’amicizia con Bruno ‘Zimbo’ Guidazzi, che dopo la sua morte (1991) gli dedicò la rassegna comica “Il Sarchiapone”, giunta alla 27esima edizione.

Sarà predisposta una targa in onore del comico con incise le seguenti parole: “Teatro comunale ‘Walter Chiari’, Walter Annicchiarico (Verona, 8 marzo 1924 - Milano, 20 dicembre 1991).

Attore, comico e conduttore televisivo italiano.

Per l’alto valore e genio artistico e per il suo profondo e duraturo legame con Cervia.

Guido Guidazzi

Il Vicepresidente di Confcommercio Ascom Cervia, e figlio di “Zimbo”, Guido Guidazzi ha dichiarato: “L’associazione è onorata per questa intitolazione del Teatro di Cervia a Waler Chiari e lo stesso   comitato di presidenza di Confcommercio Ascom Cervia aveva espresso all’unanimità la preferenza per l’attore e siamo contenti che anche i cittadini cervesi abbiano deciso per questo nome. Ringraziamo anticipatamente tutti coloro che saranno presenti sabato: Simone Annichiarico, Marino Bartoletti, Ivana Monti, Patrizia Caselli, Maria Pia Timo, Andrea Vasumi e in tanti  amici di Cervia e dell’Associazione. Certi di una buona partecipazione di pubblico, vi aspettiamo a teatro e negli eventi organizzati in occasione dell’intitolazione che si svolgeranno nelle giornate di giovedì e venerdì. Esprimo soddisfazione, poichè si è avverato il desiderio di Bruno Guidazzi, amico fraterno di Walter Chiari e associato Ascom per 40 anni. Infine, auspichiamo che il foyer del Teatro sia dedicato in futuro a Bruno Guidazzi “Zimbo” - per tenere legati i due amici in quel luogo così caro a entrambi”

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018