15 aprile 2019 - Cervia, Cronaca

Cervia: sorpreso a cedere una dose, pusher arrestato dalla GdF

L’uomo era già stato fermato nei mesi scorsi per detenzione di cocaina

È stato arrestato in flagranza di reato, nella prima serata di venerdì, grazie all’intervento del Comando Provinciale delle Fiamme Gialle di Ravenna, impegnati in un dispositivo di contrasto ai traffici illeciti, un 52enne cervese, sorpreso a cedere a un giovane una dose di cocaina

Il controllo dei militari della Tenenza di Cervia è scaturito da alcune segnalazioni pervenute dai residenti, relative ad alcuni strani movimenti nei pressi di un bar con annessa sala slot. Dopo i preliminari accertamenti, le attenzioni dei Finanzieri cervesi si sono concentrate sull’uomo, che già quattro mesi prima era stato arrestato dalle Fiamme Gialle per detenzione di trenta grammi di cocaina.

Dopo l’incontro con l’uomo, il giovane, sottoposto a controllo, ha ammesso di avere appena acquistato una dose di cocaina per uso personale per un controvalore di 70 euro. Il 52enne cervese è stato quindi bloccato e trovato in possesso del denaro appena ricevuto per la cessione dello stupefacente. La successiva perquisizione dell’abitazione del presunto pusher ha consentito di rinvenire ulteriori 40 grammi circa di droga, nonché sostanza da taglio, un bilancino di precisone e materiale per il confezionamento delle dosi.    

Nella giornata di sabato, nel corso della direttissima tenutasi innanzi al Tribunale di Ravenna, l’arresto è stato convalidato ed il cervese è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa della nuova udienza.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.