25 maggio 2019 - Cervia, Agenda, Eventi

La Mostra d’arte floreale a cielo aperto più grande d’Europa: è Cervia Città Giardino

Lo stupore delle creazioni “green” dal successo internazionale

Cervia Città Giardino Maggio in Fiore

L’ambiente è unico. Fra pineta, mare e salina  il territorio cervese accoglie vive di colori sempre accesi e profumi inebrianti offrendo innumerevoli opportunità di vita a contatto con la natura.

Cervia Città Giardino In questo ambiente spicca una manifestazione internazionale che ogni anno rinnova l’abito verde della città. Cervia Città Giardino Maggio in Fiore nata da una idea di Germano Todoli agli inizi degli anni settanta e portata avanti dal figlio Riccardo, oggi ha assunto un carattere internazionale di grandissimo livello ed è diventata la mostra d’arte floreale a cielo aperto più grande d’Europa nonché punto di riferimento a livello internazionale per architetti e tecnici del verde.

L’evento ha fin da subito posto l’attenzione su un tema importantissimo e per i tempi molto all’avanguardia, ovvero cura e salvaguardia dell’ambiente.

Lo stupore delle creazioni “green” dal successo internazionale

La manifestazione coinvolge ogni anno oltre 60 partecipanti  fra enti, scuole, realtà di vario tipo soprattutto città europee che si sfidano in architettura del verde per offrire quanto di meglio e più sbalorditivo si può creare con piante e fiori. L’evento che da anni è uscito dai confini europei potrà inoltre contare sulla partecipazione di Lewes, città americana del Delaware e di Castlegar, città canadese della Columbia Britannica, accanto all’associazione canadese “Communities in Bloom”, che organizza ogni anno il concorso ”International Challenge” che include rappresentanze da tutto il mondo. Il tutto sfocia in una mostra all’aria aperta molto articolata, fruibile ad ogni ora della giornata da  maggio a settembre, fino al ricambio della primavera successiva, momento in cui si mette a punto il nuovo il look floreale della città. Si tratta di una exhibition diffusa sulle aree pubbliche di Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata che caratterizza piacevolmente città e paesaggio.

13 paesi e tantissime innovazioni floreali

Tecnici, esperti e i maestri giardinieri provenienti da 13 Paesi quali Austria, Canada, Croazia, Francia, Germania, Italia, Polonia, Repubblica Ceca, Serbia, Svizzera, Stati Uniti d’America e Ungheria, si incontrano a Cervia per trasformare le aiuole e i giardini in vere e proprie opere d’arte, per sperimentare tecniche uniche e innovazioni floreali, creando un’occasione di confronto ed interscambio di creatività, modalità di intervento, metodi e novità nella gestione del verde pubblico e privato.

Cervia Città Giardino

Oltre 350.000 piante di fiori e migliaia di metri quadrati di tappeto erboso, sculture, espressioni e composizioni emozionanti, figure e geometrie, originali giardini ed incredibili allestimenti floreali, curati con attenzione dal Servizio Verde durante tutto il periodo estivo, che possono essere ammirati passeggiando per la città.

L’ultimo weekend di maggio

Giunta alla sua 47^ edizione Cervia Città Giardino, presenterà i nuovi giardini nell’ultimo week end di maggio con allestimenti che stupiranno anche quest’anno per fantasia e originalità delle composizioni.

Inoltre grazie alla collaborazione con Apimondia (Federazione Internazionale delle Associazioni di Apicoltori) viene proposto (dal 22 al 26 maggio) nella cornice dello storico Magazzino del Sale “La casa d’oro delle api" una mostra sulle varie tipologie delle arnie che hanno accolto le api per evidenziare l’evoluzione nel corso dell’ultimo secolo. Partendo dai materiali più semplici si è arrivati a modificare la struttura delle arnie e ad inserire una serie di sensori per rilevare quanto avviene all’interno delle arnie soprattutto per monitorare le condizioni delle api a causa del cambiamento dell’ambiente esterno e di assicurarsi che stiano bene. I dispositivi di monitoraggio consentono di sapere come sta andando l’attività di raccolta del nettare da parte delle api e di ottimizzare quindi gli interventi e mirarli su specifiche esigenze del momento della famiglia.

In questo contesto si può ricordare che le api consentono di effettuare un capillare monitoraggio dell’ambiente e di trasmettere indicazioni molto accurate sullo stato di salute del territorio nel quale operano e questo svolge un importante ruolo anche per la salute umana.

La rassegna si completa con una mostra fotografica, degustazioni e vendita di miele e si potrà assistere alla smielatura.

A completare il week end floreale il “Verde Mercato” (25 e 26 maggio) dedicato agli appassionati di giardinaggio e di erboristeria che animerà il centro storico da mattino a sera (dal 24 al 26 maggio) organizzato dal Consorzio Cervia Centro, un’”Estemporanea d’Arte” a cura dell’associazione Cervia incontra l’arte e la mostra “Primavera in Bonsai” a cura di Cervia Bonsai, all’interno dei Magazzini del Sale (dal 24 al 26 maggio).

Confermate anche per il 2019 le passeggiate e la mostra di pittura “en plein air” nel Bosco del Duca D’Altemps  a cura di Alteo Missiroli e le iniziative ambientali per la valorizzazione della pineta a cura di Renato Lombardi.

Merito di questa manifestazione anche una crescita della cultura del verde in cittadini e imprenditori che, stimolati dalla competizione floreale, fanno a gara per offrire giardini curati e innovativi ogni anno e tante iniziative dedicate al verde, basti pensare al concorso “Vetrine Fiorite” in collaborazione con il Consorzio Cervia Centro e la Proloco di Milano Marittima.

Il risultato è sorprendente con aree verdi curate e innovative anche in esercizi pubblici e case private. Cervia città Giardino è una manifestazione conosciuta ed apprezzata in tutta Italia, in Europa ed oltreoceano.

Città, enti e realtà partecipanti  alla 47ª edizione di Cervia Città Giardino – Maggio in Fiore

AUSTRIA: Baden bei Wien; Innsbruck.

CANADA: Castlegar e Communities in Bloom of International Challenge.

CROAZIA: Spalato.

FRANCIA: Lyon – Pays Beaujolais - Département du Rhône-MFR - La Bonne Europe.

GERMANIA: Aalen/Ostalbkreis (città gemellata con Cervia); Abtsgmünd/Ostalbkreis; Adelmannsfelden/Ostalbkreis;  Bartholomä/Ostalbkreis; Bopfingen/Ostalbkreis; Hüttlingen/Ostalbkreis; Kirchheim am Ries/Ostalbkreis; Monaco di Baviera;  Neresheim/Ostalbkreis; Ostalbkreis (provincia gemellata con la Provincia di Ravenna); Schwäbisch Gmünd/Ostalbkreis; Stoccarda;

ITALIA: Arte Giardini di Massimo Antonelli Ameglia (SP) in collaborazione con Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer Firenze - Associazione Culturale Menocchio, Diabolik ® Astorina, Diabolik Club; Associazione Italiana Direttori e Tecnici Pubblici Giardini; Azimut S.p.A di Ravenna; Bagnacavallo (RA); Bolzano; Bormio (SO); Brindisi; Budrio (BO); Casa delle Farfalle Cervia; Central Garden Maroni – Cesena; Centroflora di Gastone Greggi di Forlimpopoli; Comacchio /FE); CNA – Confartigianato Cervia; Coniolo (AL); Coop. Sociale Insieme Treviglio (BG); Coordinamento paesaggisti e florovivaisti di Sardegna: Cooperative gruppo  “Acanthus-Sirbana Alleanza Natura"; Formigine (MO) (Patto di Amicizia con Cervia); Giardinerie del Friuli Venezia Giulia; Gocce di Verde  Artigiane del Verde della Toscana; Grado (GO); Granfondo Selle Italia - Via del Sale SPORTUR; Legambiente Legambiente “Terre del Gerundo” (BG); Lugo (RA); MAPEI S.p.A; Maranello (MO; Milano; Pinzolo - Madonna di Campiglio-Tre Ville (TN) (Patto di Amicizia con Cervia); Planta Piante Giovani Bressanone Azienda florovivaista; Ravenna; Roma Capitale; Sì Frutta Cervia; Sarezzo (BS) (Patto di Amicizia con Cervia); Torino; Trento; Treviglio (BG); Università della Terza Età – Città di Grado (GO); Unione della Romagna Faentina (RA); Università di Pisa - Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali; Verde Mare Garden Azienda florovivaista-Comachio (FE); Verona, AMIA Verona e Cantina Valpantena Verona; Vivai Battistini Cesena (FC); Vivai Bazzocchi Cervia.

POLONIA: Jelenia Góra (città gemellata con Cervia).

REPUBBLICA CECA: Praga

SERBIA: Pancevo (città gemellata con la Provincia di Ravenna).

SVIZZERA: Lugano

STATI UNITI D’AMERICA: Lewes (Delaware).

UNGHERIA: Budapest.

Il Prefetto di Ravenna ha consegnato alla città di Cervia la medaglia del Presidente della Repubblica

La medaglia del Presidente della RepubblicaCervia ha reso omaggio ai protagonisti di "Cervia Città Giardino - Maggio in Fiore", le delegazioni nazionali e internazionali sono state ricevute il  23 maggio dall'amministrazione comunale, che ha conferito a loro i riconoscimenti.

In particolare il Prefetto di Ravenna Enrico Caterino ha consegnato alla città di Cervia la medaglia del Presidente della Repubblica “quale suo premio di rappresentanza, alla 47^ edizione della rassegna floreale Cervia Città Giardino”.

Cervia Città Giardino, quest’anno dedicata a Riccardo Todoli, si dimostra ancora laboratorio di idee e di contenuti, un lavoro di alta qualità e di vera e propria eccellenza, ispirato ai valori di sostenibilità, di attenzione per l'ambiente e per la biodiversità.

Il lavoro fatto, per valorizzare le api e il loro ecosistema, va inquadrato in una precisa idea di giardinaggio che guarda al futuro. La collaborazione con giardinieri provenienti da tutto il mondo ci permette di offrire uno sguardo d'insieme non solo a chi vive gli spazi verdi urbani, ma anche a tutti quei professionisti di settore - penso soprattutto a urbanisti e architetti  o ai responsabili del verde pubblico - che trovano a Cervia un vero e proprio laboratorio a cielo aperto e un confronto fra loro. Crediamo che questo modo di fare sistema sia la vera forza della rassegna: ogni partecipante ha potuto esprimersi mostrando la propria progettualità. Inutile, in questo senso, fare classifiche: molto meglio lasciare che siano i visitatori a entrare in sintonia con i numerosi spunti di riflessione che ogni spazio riesce ad offrire." Cervia Città Giardino - Maggio in Fiore propone 60 giardini allestiti da altrettanti operatori. Le rappresentanze nazionali e le numerose delegazioni internazionali hanno potuto contare sulla generosa ospitalità del territorio mentre lavoravano ai giardini. La mostra floreale a cielo aperto più grande d'Europa diventa quindi occasione per sperimentare le ultime tendenze del gardening: utilizzo consapevole delle risorse, valorizzazione di piante a basso sfruttamento idrico, gestione avveduta degli spazi aperti in modo da favorire gli insetti impollinatori, testare in condizioni estreme nuove piante da proporre sul mercato specializzato. Un giardinaggio che vive di idee innovative che si possono ammirare semplicemente visitando gli spazi allestiti dai partecipanti a "Cervia Città Giardino - Maggio in Fiore".

A completare il week end floreale fino a domenica 26 maggio: “La casa d’oro delle api" nella cornice dello storico Magazzino del Sale una mostra sulle varie tipologie delle arnie che hanno accolto le api per evidenziare l’evoluzione nel corso dell’ultimo secolo; il “Verde Mercato” dedicato agli appassionati di giardinaggio e di erboristeria che animerà il centro storico; una “Estemporanea d’Arte” e  la mostra “Primavera in Bonsai” all’interno del Magazzino del Sale.

Oggi pomeriggio alle ore 16.00 ritrovo Piazzale dei Salinari “Canne al Vento” visita guidata ai giardini.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.