10 giugno 2019 - Cervia, Società

“Project Smile”: alternanza scuola lavoro con il Centro Sanitario SO.SAN. di Tombolo

Solidarietà Sanitaria Lions

Project Smile

Si chiama “Project Smile” (Progetto Sorriso) una iniziativa di alternanza scuola lavoro che è stato presentato in questi giorni con una apposita conferenza stampa organizzata dalla Regione Veneto che vedrà gli allievi odontotecnici dell’Istituto Ruzza di Padova regalare un sorriso ai più poveri grazie alle protesi che saranno realizzate per il Centro Sanitario SO.SAN di Tombolo.

Artefici dell’operazione sono stati Gilberto D’Amato, direttore sanitario del Centro Sanitario SO.SAN. di Tombolo, Patrizio Marcato, imprenditore nonché Presidente Regionale degli odontotecnici CNA, la CNA stessa, l’ambulatorio della Caritas di Padova e il Lions Club Cittadella.

Marcato, titolare della Mavi Dental che opera nel settore delle protesi, già in passato aveva avuto delle iniziative analoghe supervisionando i ragazzi della sezione Odontotecnici dell’Istituto Ruzza di Padova che avevano realizzato “tre protesi per tre persone ai margini, che avevano quasi dimenticato cosa volesse dire sorridere.” come ha riportato il quotidiano il Mattino in un articolo dedicato all’operazione.

La presentazione del progetto

 Alla conferenza stampa, oltre all’Assessore Regionale alla Formazione Elena Donazzan erano presenti Alberto Danieli dirigente scolastico del Ruzza, il dottor Zabadnek direttore sanitario dell’ambulatorio Caritas, Sara Ferrari della Caritas di Padova ed i suddetti Patrizio Marcato Gilberto D’Amato.

L’appoggio della stessa Regione Veneto che si è premurata di presentare il progetto con una nutrita conferenza stampa, rappresenta un importante riconoscimento all’operato del Centro Sanitario SO.SAN. di Tombolo nato dalla stretta collaborazione tra il Lions Club Cittadella e SO.SAN. Solidarietà Sanitaria Lions.

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.