11 dicembre 2019 - Cervia, Cronaca

180mila euro dalla Regione: serviranno per i lavori sul ponte sul fiume Savio a Castiglione

Per rimediare al parziale degrado dei giunti e del calcestruzzo, e all’ossidazione di alcune parti in ferro

Dalla Regione 180mila euro alla Provincia di Ravenna per opere di viabilità

“La Provincia di Ravenna ha ottenuto dalla Regione Emilia-Romagna 180mila euro per realizzare lavori di consolidamento sul ponte sul fiume Savio in località Castiglione, nei Comuni di Cervia e Ravenna. – riporta la consigliera regionale Manuela Rontini, presidente della commissione ‘Territorio Ambiente Mobilità’, che spiega – La Regione, a seguito del crollo del viadotto Polcevera di Genova, aveva infatti promosso una ricognizione delle situazioni di criticità sulle opere di competenza delle province. Ricognizione a cui la nostra Provincia ha risposto evidenziando un parziale degrado dei giunti e del calcestruzzo, oltre che l’ossidazione di alcune parti in ferro, del ponte sulla strada provinciale 254R di Cervia”.

Di conseguenza, l’intervento richiesto dalla provincia di Ravenna prevede la sostituzione dei giunti, il ripristino dei ferri d’armatura e dei calcestruzzi, la sostituzione dei guard rail non più a norma e il ripristino degli impianti di smaltimento acque.

“La Regione ha previsto un finanziamento di poco superiore a 1,5 milioni di euro per il ripristino o il consolidamento di opere necessarie per evitare limitazioni alla circolazione lungo la rete provinciale, con priorità per quella ricadente nella rete stradale di interesse regionale. Un impegno decisivo che risponde alle esigenze di sicurezza dei territori e coniuga le esigenze quotidiane di trasporto di merci e persone” conclude Rontini.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.