28 dicembre 2019 - Cervia, Eventi, Spettacoli

Milano Marittima: un "Ridge" in forma smagliante ha trainato gli ospiti con la musica e il vino di sua produzione

Tra un brano e l'altro ha brindato con gli ospiti con un "Primitivo di Manduria" prodotto dalle sue cantine in Italia

Chi aveva prenotato la cena, chi solo l'aperitivo pre concerto, di certo nessuno è rimasto deluso dalla performance musicale che Ron Moss, in duo con pianoforte e chitarra, ha allestito per la serata di ieri al Margot di Milano Marittima. Anche fuori dal ristorante c'erano i fan in attesa di vederlo e poter ottenere una foto o un semplice autografo. Sempre cordiale e disponibile con tutti, Ron ha brindato con gli ospiti intervenuti con del "Primitivo di Manduria" riserva 2015 delle cantine Moss di sua proprietà. A tratti ha cantato anche in italiano, a rimarcare il suo amore per il nostro paese dove si è ormai trasferito a vivere e lavorare stabilmente. Fra i brani eseguiti dal vivo anche "Perfect" di Ed Sheeran, "Ordinary world" dei Duran Duran, "Un avventura" di Lucio Battisti oltre ai brani del proprio repertorio. Al suo fianco l'inseparabile moglie Devin DeVasquez con il cane Prince. Dopo anni di assenza dalla soap opera più longeva di tutti i tempi, ma con alle spalle 6.407 puntate interpretate dal 1987 al 2012, il "Ridge di Beautiful" riesce ancora a catalizzare tantissime persone, che lo raggiungono sempre nei suoi tour musicali o gastronomici in giro per l'Italia.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.