27 gennaio 2020 - Cervia, Agenda, Eventi

Cervia. Eraldo Baldini presenta il libro “Storie e leggende di mare e di costa”

Giovedì 30 gennaio alle ore 21 prende il via la rassegna “Grand tour della Letteratura di mare”, una rassegna di incontri letterari e culturali dedicati al mare, curati da Massimo Previato, organizzati in collaborazione tra la Biblioteca di Cervia “Maria Goia” e la gestione del Ristorante Circolo Pescatori “La Pantofla”.

Il primo appuntamento è con Eraldo Baldini, che presenta “Storie e leggende di mare e di costa”. Nel libro Baldini torna in veste di antropologo per narrare un'aspetto della “romagna misteriosa”, quello legato alla cultura marinara e portolotta.

Si legge nella presentazione: “La gente di mare conduceva un’esistenza in cui i pericoli e le insidie erano forti e frequenti, e questo portava con sé preoccupazioni, timori e di conseguenza un immaginario e un bagaglio narrativo e folklorico particolari.  (…)  È dal mare che nei miti, nelle storie e leggende, nella religiosità delle genti costiere, comprese le nostre, si raccontava fossero giunti a riva segni e prodigi, colonizzatori e fondatori, santi e reliquie, elementi del soprannaturale e del sacro, che poi entravano a far parte della specificità e del vanto delle comunità litoranee, della loro storia, del loro tessuto devozionale”.

Un capitolo dell'opera di Baldini è dedicato a Cervia: vi si racconta dell'origine del nome della città, delle storie legate alle saline, del culto della Madonna del Pino e della leggenda di una donna misteriosa avvistrata nelle campagne cervesi.

L'appuntamento con Eraldo Baldini è per giovedì 30 gennaio alle ore 21 in biblioteca.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.