4 febbraio 2020 - Cervia, Cronaca

Veicoli senza revisione, beccati sette “furbetti”

Sanzionati dalla Polizia locale di Cervia con l’ausilio dei sistemi elettronici

Controlli mirati della Polizia locale

La Polizia locale di Cervia ha predisposto servizi mirati di controllo per individuare i veicoli privi della prescritta revisione periodica.

Gli Agenti negli ultimi giorni, grazie ai dispositivi di controllo elettronico collegati in tempo reale con la Motorizzazione Civile, sono riusciti a individuarne sette e i conducenti sono stati tutti sanzionati. Un intervento importante per la sicurezza stradale, in quanto i veicoli senza revisione sono potenzialmente pericolosi per la circolazione.

La Polizia Locale ricorda che la revisione, da non confondere con il tagliando, è obbligatoria secondo una cadenza diversa in base alla tipologia del veicolo. Si tratta di un controllo effettuato dalla Motorizzazione Civile o dalle officine autorizzate, che attesta le idonee condizioni di sicurezza un veicolo e le sue dotazioni, oltre che le emissioni inquinanti e rumorose.

Cosa si rischia 

“Essere in regola con la revisione è importante per la propria sicurezza e quella degli altri – spiega il Comandante della Polizia Locale di Cervia Sergio Rusticali – Inoltre in caso di incidente stradale se il veicolo ha la revisione scaduta, la compagnia assicuratrice potrebbe far ricorso alla rivalsa. Ovvero, pur rispondendo dei danni cagionati, può richiedere all’assicurato la restituzione delle somme pagate ai soggetti coinvolti nel sinistro”.

Per controllare l’ultima revisione regolare sul proprio veicolo è sufficiente inserire la targa sul sito: https://www.ilportaledellautomobilista.it/web/portale-automobilista/verifica-ultima-revisione

In caso di mancata revisione si incorre in una sanzione da € 173 a € 695 e il veicolo è sospeso dalla circolazione.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.