5 febbraio 2020 - Cervia, Sport

Gli atleti della Federazione Regionale della scherma Emilia Romagna a Cervia

Incontrati dall’Assessore allo sport Michela Brunelli

Brunelli: “Una delle eccellenze sportive del nostro territorio”

Si è svolto a Cervia l’allenamento Federale Regionale della scherma Emilia Romagna un movimento sportivo d’eccellenza denominato Centri Allenamento Federale (CAF), dove hanno partecipano atleti della regione provenienti da varie società che praticano la disciplina della scherma ad alto livello e che partecipano a competizioni di livello Nazionale, Europeo, Mondiale ed Olimpiadi.

L’allenamento si è svolto al bocciodromo dove ha sede la Sala di scherma del Circolo della Spada Cervia - Mi.Ma.

Tra gli atleti convocati tanti cervesi spadisti per prepararsi ai prossimi impegni agonistici della stagione in corso, tra cui Giulia Amici, Marco Bonduá, Greta Carrozza, Edoardo Dell’Accio, Enrico De Pol, Beatrice Fava, Matteo Galassi, Valeria Malavolti, Matteo Rossi,.

L’Assessore allo sport Michela Brunelli ha portato il saluto dell’amministrazione agli atleti della Federazione Regionale della scherma Emilia Romagna.

Presenti all’incontro il Presidente regionale Daniele Delfino, il referente CAF Michele Mazzetti, il Presidente della Circolo spada Cervia Giorgio Pirini, i due Maestri del Cervia Greta Pirini e Devis Brunello.

L’Assessore allo sport Michela Brunelli: “Il Circolo della Spada di Cervia è una delle eccellenze sportive del nostro territorio e siamo orgogliosi che nella nostra località si siano svolti allenamenti a livello federale con atleti di altissimo livello. Al bocciodromo abbiamo effettuato di recente importanti lavori di manutenzione come il rifacimento del guaina sul tetto e gli spogliatoi per migliorare la struttura che è sede del Circolo della Spada”.

Tag: scherma

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.