3 marzo 2020 - Cervia, Sport

Luca Menghi: il cervese campione italiano di Sbandieratori

Incontrato dal sindaco Medri

Il Sindaco ha incontrato il cervese Luca Menghi che più volte è stato fra i campioni italiani di Sbandieratori.

All’incontro era presente anche il Vicesindaco Gabriele Armuzzi.

Luca pratica lo sport della bandiera da 15 anni e ha iniziato nel gruppo faentino del Rione Bianco.

Diverse le sue vittorie fra cui nel 2012 Campionati italiani coppia 3° classificato, grande squadra 2° classificato, 1° posto in combinata con titolo di Campione Italiano per la somma delle specialità;

nel 2013 Campionati italiani coppia 3 classificato Faenza.

Dal 2016 è nel gruppo Veneto Montagnana - Città murata (Padova), gruppo che da 4 anni consecutivi è campione italiano Grande Squadra 16 elementi.

Ho partecipato inoltre a diversi Tornei in Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Liguria, Piemonte, Veneto.

Luca Menghi ha dichiarato: “La tradizione delle bandiere a Cervia è conosciuta per esibizioni durante lo Sposalizio del Mare a cui ho partecipato per diversi anni con il Rione di Faenza, la prima volta all’età di 10 anni. Sarebbe un mio sogno riuscire a organizzare i Campionati Italiani dei Giochi della Bandiera a Cervia a cui partecipano più di 2000 atleti. Penso che Cervia non abbia niente da invidiare rispetto alle altre per accoglienza e spazi all’aperto per svolgere le gare”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.