14 novembre 2017 - Cronaca

“Andare lontano è possibile - 2500 miglia per Telethon", l'impegno della Polizia di Stato

Un'auto percorrerà tutta la Penisola e raccoglierà donazioni

La Questura di Ravenna comunica che la Polizia di Stato, a livello nazionale e con il coordinamento della dell’Ufficio Relazioni Esterne e Cerimoniale del Dipartimento della P.S., la Direzione Centrale per gli Affari Generali della Polizia di Stato e la Direzione Centrale degli Istituti di Istruzione, darà corso al progetto “Andare lontano è possibile - 2500 miglia per Telethon" con il supporto dell’Istituto di credito Banca Nazionale del Lavoro – Gruppo B.N.P. PARIBAS che da anni sostiene la fondazione Telethon

L’iniziativa, è spiegato in una nota, ha lo scopo di sottolineare l’attenzione della Polizia di Stato nei confronti dei soggetti più deboli attraverso una raccolta di fondi da destinare alla ricerca medico-scientifica per la cura di bambini e adolescenti affetti da gravi malattie genetiche, promossa dalla fondazione Telethon.

Il progetto, che interesserà tutti gli uffici della Polizia di Stato presenti sul territorio nazionale, prenderà avvio dalla Questura di La Spezia, con la partenza di una Renault Clio della Polizia che, percorrendo tutta la penisola per un totale complessivo di 2500 miglia, farà sosta presso Questure, Uffici e Istituti di Istruzione e Formazione, raccoglierà le donazioni di fondi raccolte in ogni articolazione periferica nazionale della Polizia di Stato e che interesserà anche tutte le Sezioni Provinciali dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato.

L’auto della Polizia partirà il 23 novembre prossimo dalla Questura di La Spezia per raggiungere la Questura di Firenze lo stesso giorno, proseguirà il 24 novembre per il Centro Addestramento e Istruzione Professionale di Abbasanta (OR) dove resterà fino al 26 novembre per poi raggiungere, il giorno successivo la Questura di Palermo.

Il 28 novembre sarà la volta della Scuola Allievi Agenti di Vibo Valentia e, il giorno successivo, la Volante farà tappa alla Scuola Agenti di Caserta per proseguire poi alla Scuola di Formazione di Campobasso dove giungerà il 30 novembre.

Il primo dicembre l’auto raggiungerà l’Istituto Perfezionamento Ispettori di Nettuno (RM) per poi spostarsi il 4.12.2017 alla Scuola per il Controllo del Territorio di Pescara; a seguire il veicolo si sposterà in Umbria, alla Scuola per Sovrintendenti di Spoleto dove giungerà il 5 dicembre 2017.

La tappa emiliano-romagnola è prevista per il 6 dicembre prossimo quando l’auto farà tappa al Centro Addestramento Polizia Stradale di Cesena, quindi raggiungerà la Scuola Allievi Agenti di Trieste il 7 dicembre dove resterà sino a conclusione del ponte dell’Immacolata Concezione.

L’11 dicembre toccherà alla Scuola Soccorso Alpino di Moena e poi alla Scuola Allievi Agenti di Peschiera del Garda.

Il 12 dicembre sarà la volta della Scuola di Polizia Giudiziaria Amministrativa Investigativa di Brescia e di quella di Piacenza.

Il 13 dicembre prossimo, toccherà al Piemonte essere l’ultima regione in cui la volante farà tappa, alla Scuola Allievi Agenti di Alessandria, quindi rientrerà alla Questura di La Spezia il successivo 14 dicembre 2017, in occasione della XXVIII Maratona Televisiva Telethon, che sarà trasmessa dalle reti RAI.

In quella circostanza sarà consegnata al Referente Nazionale della Fondazione Telethon l’intera somma di danaro raccolta dal personale, in servizio ed in congedo, della Polizia di Stato.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Global Ports Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2017