9 febbraio 2019 - Cronaca

Alfonsine, viene sorpreso a girare in città ma era ai domiciliari

Aveva finto di andare a una visita medica

Evasione

I Carabinieri della Compagnia di Ravenna, venerdì 8 febbraio, hanno arrestato un uomo per evasione.

In particolare il 41enne, originario di Reggio Emilia, che deve scontare 13anni di reclusione, per ragioni mediche si trova in detenzione domiciliare in un appartamento del forese Ravenna. 

La finta visita medica, il pedinamento e l'arresto

Ieri mattina ha telefonato ai carabinieri del luogo per comunicare di doversi assentare per effettuare delle visite mediche presso un nosocomio di Reggio Emilio.

Così invece non è stato; il soggetto non è mai arrivato a destinazione ma ne ha approfittato per andare in giro senza permesso.

Così, pedinato dai Carabinieri della Stazione di Alfonsine, è stato tratto in arresto nel tardo pomeriggio con l’accusa di evasione.

Stamani dopo la convalida del provvedimento, il Giudice del Tribunale di Ravenna, a seguito della richiesta dell’interessato, ha concesso i termini a difesa rinviando la celebrazione dell’udienza e risottoponendolo ai domiciliari.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.