19 marzo 2019 - Cronaca

Alcol oltre 5 volte sopra al limite, niente patente ed assicurazione, stupefacenti: i "pizzicati" del weekend

I pericoli delle strade: i Carabinieri continuano a combattere la piaga sociale

Alcol e guida, i Carabinieri continuano a combattere la piaga sociale

Guide in stato di ebbrezza e droga, fine settimana di controlli da parte dei Carabinieri della compagnia di Faenza.

Continuano i servizi legati alla sicurezza sulle strade da parte dei militari dell’Arma della compagnia manfreda.

Nel fine settimana appena trascorso quattro utenti della strada sono stati pizzicati con tassi alcolici ben oltre il limite consentito, che è fissato in 0,5 grammi per litro.

Tasso alcolemico "da record", patente ritirata e veicolo sequestrato

Quasi da record ad esempio il 35enne faentino controllato dai carabinieri del radiomobile lungo via Granarolo.

L’uomo, al volante di una Mitsubishi Lancer, aveva un tasso di 2,65 g/l, quindi oltre 5 volte il normale.

Per lui patente ritirata e veicolo sottoposto a sequestro amministrativo.

Alla guida dopo aver bevuto, senza patente e senza assicurazione

I colleghi di Castel Bolognese invece hanno denunciato un 42enne faentino che in sella ad uno scooter Atala è andato quasi inspiegabilmente a sbattere contro un’Audi in sosta in viale Baccarini.

Intervenuti sul posto per i rilievi i militari hanno sottoposto l’uomo al test dell’alcol che ha fato registrare 1,06 g/l; lo scooter inoltre era senza assicurazione e il 42enne non aveva mai conseguito la patente.

Alcool e stupefacenti alla guida

Un 21enne faentino invece è stato denunciato perché percorreva "zigzagando" via Mura Mittarelli a bordo di una Lancia Y. 

Fermato, ha fatto segnare 0.81 g/l di alcol nel sangue.

Per lui patente ritirata.

Ultimo automobilista pizzicato per eccesso di alcol nel sangue un 35enne moldavo fermato dai carabinieri del Borgo in via Filanda Vecchia a bordo di una Opel Insigna; aveva nel sangue una concentrazione di alcol oltre 4 volte il consentito.

Infine i militari di Brisighella hanno segnalato alla Prefettura un 20enne originario dell’Ungheria per detenzione di una piccola quantità di stupefacenti. 

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.