20 ottobre 2009 - Faenza, Politica

Errani: "Luca de Tollis ottima proposta per Faenza"

Il presidente della Regione interviene all'inaugurazione della sede del Comitato
Vasco Errani, presidente della Regione Emilia Romagna, partecipa all'inaugurazione del Comitato elettorale per Luca de Tollis sindaco di Faenza.
 

"La candidatura di Luca de Tollis mi pare un'ottima proposta per Faenza - ha dichiarato il presidente della Regione Emilia Romagna Vasco Errani - . In questi anni Faenza è cresciuta, ha consolidato il proprio percorso di modernizzazione, ha investito sullo sviluppo e sul rafforzamento dei servizi.

Penso che de Tollis abbia tutte le carte in regola per poter proseguire nel percorso intrapreso portando quegli elementi di innovazione dei quali anche Faenza ha bisogno. Questa candidatura corrisponde a un'idea matura e coraggiosa di rinnovamento dove si scommette sul futuro, sulle nuove generazioni evitando di cadere nel rinnovamento di maniera, nel giovanilismo, che non appartiene alla nostra cultura.

De Tollis ha una breve ma appassionata esperienza politica e amministrativa, è uno stimato professionista, ha un forte radicamento sociale, e penso che possa trasmettere nuove idee e nuova vivacità alla città. Con l'apertura di questa sede parte la campagna di un candidato che penso sappia interpretare non solo le esigenze dei militanti del Pd, ma di un'ampia parte della dinamica società faentina. Questa capacità, questa volontà di occuparsi del bene comune dell'intera comunità, penso sia parte fondante della cultura del buon governo delle nostre terre, che Luca de Tollis interpreta intrecciando passione civile e spirito di servizio e innovazione." 

 
"Questa occasione mi porta a sottolineare come la politica locale sia una risorsa fondamentale per il partito a livello nazionale, - ha sostenuto Luca de Tollis - anche nell'ottica di un partito meno romano-centrico e più emiliano-romagnolo, che sappia valorizzare i territori.
 
La capacità degli amministratori dell'Emilia Romagna è davvero una risorsa, perché porta con sé un fare politica che mette avanti l'idea di comunità, di rete, gli interessi diffusi contro le somme di interessi particolari. E' questa la cultura amministrativa a cui mi ispiro e di cui faccio parte. Una cultura amministrativa che ha portato le province romagnole, Forlì-Cesena e Ravenna, a occupare i primi posti per il rapporto tra benessere e Pil secondo la classifica elaborata da Il Sole 24 ore.
 
La dinamicità e la vivacità delle società dell'Emilia Romagna, unite alle competenze della classe amministrativa, hanno in questi anni contribuito a creare comunità solidali e in crescita, puntando con successo su innovazione e ridistribuzione".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.