27 novembre 2009 - Faenza, Cronaca

Rubano in casa del parroco, arrestati due studenti

Al furto ha partecipato anche un minore di 14 anni. Il prete è riuscito a bloccare uno dei complici

Nel pomeriggio di ieri, a Faenza, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato 2 minorenni (16 e 17 anni), studenti, per furto in abitazione in concorso.

Sui due pesa l'aggravante di aver approfittato di circostanze di tempo, di luogo tali da ostacolare la privata difesa.
I due ragazzi, insieme con un altro minore di quattordici anni, non imputabile, attraverso una porta interna alla Chiesa di Sant’ Antonino di Corso Europa, sono entrati nell’appartamento del parroco e si sono impossessati di una somma in contanti di circa 1000 euro.

Sono fuggiti, ma il parroco, sentiti rumori provenienti dalla sua abitazione, li ha notati riuscendo a bloccarne uno; i due complici venivano successivamente rintracciati dai militari.
Il più piccolo dei tre è stato affidato alla madre.
Gli altri sono stati associati al Centro di Prima Accoglienza di Bologna, a disposizione dell' Autorità Giudiziaria.
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019