17 settembre 2009 - Faenza, Cronaca

Insieme per pulire il mondo

Faenza aderisce all’iniziativa promossa da Legambiente, 850 alunni coinvolti

Oltre 110 nazioni e più di 35 milioni di persone daranno vita, dal 25 al 27 settembre prossimi, a “Clean up the world”, la più grande iniziativa di volontariato mondiale per l’ambiente, nata in Australia nel 1989, promossa da Legambiente in collaborazione con il Programma per l’Ambiente delle Nazioni Unite.
 

Come rileva il Comune, in Italia l’iniziativa, giunta alla sua quindicesima edizione, è organizzata da Legambiente, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, del Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca (Miur) e della rappresentanza a Milano della Commissione Europea.
Nel 2008 sono stati oltre 500 mila i volontari che, armati di guanti e ramazza, hanno partecipato a “Puliamo il mondo” e 1800 i comuni italiani che hanno aderito, fra i quali anche Faenza.
 

Nel prossimo week end in tutta Italia partirà anche quest’anno la caccia ai rifiuti abbandonati: tre giorni dedicati alla pulizia di strade, piazze, parchi, argini di fiumi, spiagge e fondali marini.
A Faenza l’iniziativa, promossa dal circolo Legambiente Lamone, con il patrocinio del Comune e della Provincia, prenderà il via già da lunedì 21 settembre e vedrà la partecipazione degli Eco Comitati di tutte le scuole elementari e medie del comune, continuando su quella strada che ha visto, nella scorsa edizione, il coinvolgimento di circa 850 alunni delle scuole del territorio faentino.
 

Da lunedì 21 settembre e fino al 3 ottobre, gli alunni e i loro insegnanti si dedicheranno alla pulizia di parchi e giardini adiacenti agli edifici scolastici, oltre a zone centrali della nostra città come piazza del Popolo.
Gli studenti saranno dotati di kit di attrezzi per la pulizia messi a disposizione da Legambiente e da Hera, che poi provvederà allo smaltimento del materiale raccolto.
La giornata di domenica 27 settembre sarà invece rivolta all’intera cittadinanza.
 

Tutti i partecipanti si ritroveranno, alle ore 9.30, in piazza Lanzoni, da dove, dotati di kit forniti dagli organizzatori (cappellino, guanti, sacchi neri,...), partiranno per andare a pulire gli argini del fiume Lamone e altre zone della città.
Terminate le operazioni di pulizia, alle ore 12.00 rientreranno in piazza del Popolo per uno spuntino.
Nella piazza, inoltre, a partire dalle ore 10.00, la Biblioteca comunale manfrediana presenterà una selezione di libri aventi per tema l’ecologia.
 

"L’iniziativa “Puliamo il mondo” ha senza dubbio un forte valore simbolico ed educativo: fornisce infatti l’occasione per ribadire come, attraverso la raccolta differenziata e il riciclo dei rifiuti, questi ultimi possono trasformarsi in risorse utili per la nostra economia e l’ambiente.
Non va neppure sottovalutato il reale impatto sociale, considerato che nel 2008, in Italia, sono state circa 5 mila le aree ripulite durante la manifestazione, tra piazze, boschi, strade, argini dei fiumi e spiagge".
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.