21 maggio 2012 - Faenza, Agenda, Eventi

Al via la “100 Km del Passatore Firenze - Faenza"

Oltre 2000 gli iscritti

500 in più rispetto al 2011. Tra loro un’ottantina di podisti di 23 Paesi esteri e 250 donne. Favoriti: Calcaterra, Di Cecco, D’Innocenti, i russi Tsyganov e Izmailov, lo sloveno Urankar e il capoverdiano Spencer Varela; tra le donne: Carlin, Sanna e la russa Pankovskaya

A cinque giorni dal via (sabato 26 maggio, ore 15.00, dalla fiorentina via de’ Calzaiuoli), sono 2.043 (481 in più rispetto ai 1.562 partenti dell’edizione 2011) i podisti iscritti alla 40^ 100 Km del Passatore, valevole per assegnare i titoli italiani assoluti Fidal 2012 (se lo contenderanno 1.256 tesserati).
Tra loro, 247 donne e 77 podisti di 23 paesi esteri: Albania, Austria, Belgio, Canada, Capoverde, Equador, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Iran, Kazachistan, Messico, Norvegia, Polonia, Repubblica Ceka, Repubblica di San Marino, Russia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti e Svizzera. 859 gli atleti che disputeranno la ‘Cento’ per la prima volta. La consegna di pettorali e pacchi gara avverrà a partire dalle ore 11.00 di sabato 26 maggio, nell'apposito gazebo allestito a Firenze in piazza Davanzati.
Favoriti? Giorgio Calcaterra, vincitore delle ultime sei edizioni della corsa, che un mese fa si è laureato campione mondiale ed europeo di specialità, nonché recordman della corsa (6:25:46), Alberico Di Cecco (2° nel 2011 e 3° ai mondiali), Marco D’Innocenti (2° nel 2006, 2007 e 2009, 5° nel 2010), i russi Dmitry Tsyganov (2° nel 2010 e 4° nel 2011) e Alexej Izmailov (6° nel 2010 e 10° nel 2011); possibili outsider: lo sloveno Bostjan Urankar, il portacolori di Capoverde Adilson Fortes Spencer Varela e gli italiani Francesco Caroni (3° nel 2010) e Marco Boffo (2° nel 2008). Tra le donne, le italiane Monica Carlin (1^ nel 2006, 2008, 2011 e recordwoman della corsa: 7:39:42), la bergamasca Paola Sanna (1^ nel 2005 e 2007, 2^ nel 2006, 2008 e 2009) e l'esordiente russa Irina Pankovskaya.
Al via per la 39^ volta il fiorentino Marco Gelli (60 anni) e il veronese Walter Fagnani (87); tra le donne, 30° start per la padovana Natalina Masiero.
La ‘Cento’ più bella del mondo è come sempre organizzata dalla Associazione Sportiva Dilettantistica 100 Km del Passatore, in collaborazione con le Amministrazioni comunali di Faenza e Firenze, il Consorzio Vini di Romagna, la Società del Passatore, l’Uoei, i Comuni di Fiesole, Borgo San Lorenzo, Marradi e Brisighella, le Province di Ravenna e Firenze, nonché con la partnership di Banca di Romagna, Banca CR Firenze, Fondazione Banca del Monte Cassa di Risparmio, Camera di Commercio di Ravenna, Coop Adriatica, Friliever-Bracco, Gemos, Moreno Motor Company, Ctf Group e Decathlon. Alla vigilia della corsa (venerdì 25 maggio, ore 19.30), “Pasta Party” per tutti, organizzato dai giovani del Gruppo Sportivo della ‘Cento’ nel Chiostro di San Francesco. Insieme ai dirigenti della ‘100 Km’, parteciperanno il commentatore di Rai Sport Orlando Pizzolato, le autorità cittadine ed alcuni favoriti della corsa.
 

La 40^ edizione della “100 Km del Passatore Firenze - Faenza”, in programma sabato 26 e domenica 27 maggio prossimi, comporterà, oltre a diverse modifiche alla viabilità nel centro cittadino, anche lo spostamento del mercato ambulante previsto sabato 26 maggio.
Il mercato non si terrà infatti in piazza del Popolo, come consuetudine, ma le bancarelle saranno trasferite nella vicina piazza della Libertà, nel primo tratto di corso Garibaldi, in piazza XI Febbraio e nelle strade limitrofe al Duomo.
L’assegnazione dei posteggi agli ambulanti sarà definita nel corso di un incontro previsto domani, martedì 22 maggio, alle ore 14.45, presso la sede della Polizia municipale con i titolari dei posteggi.

 

Lo spostamento del mercato causerà anche diverse modifiche alla viabilità.
Dalle ore 4.00 alle 15.00 di sabato 26 maggio saranno infatti vietate la circolazione e la sosta in piazza della Libertà, piazza XI Febbraio, via XX Settembre (da via Laderchi a piazza della Libertà, corso Garibaldi (da piazza della Libertà a via Micheline), via Bertucci (da via Seminario a piazza della Libertà). Sempre dalle 4.00 alle 15.00, divieto di sosta in corso Saffi, nei box a pagamento a lato della chiesa dei Servi, in via Pistocchi (dal civico 3 a corso Mazzini) e corso Mazzini (dal civico 4 a piazza del Popolo).
Molte altre modifiche alla circolazione sono inoltre previste, sempre nel week end, per consentire lo svolgimento della 100 Km del Passatore.
Dalle ore 7.00 di sabato 26 maggio fino alle 24.00 di domenica 27 maggio, divieto di circolazione e sosta in piazza del Popolo; dalle 14.00 di sabato 26 maggio alle 24.00 di domenica 27 maggio, divieto di circolazione e sosta in piazza della Libertà e in piazza Martiri della Libertà (da via Marescalchi a Palazzo del Podestà).
Dalle ore 19.00 di sabato 26 maggio fino alle ore 13.00 di domenica 27 maggio, divieto di circolazione e sosta su tutto corso Matteotti. Divieto di sosta dalle ore 15.00 di sabato 26 alle ore 24.00 di domenica 27 maggio in via Nazario Sauro.
Infine, dalle ore 20.00 di sabato 26 alle ore 13.00 di domenica 27 maggio, divieto di circolazione in via Marconi e via Firenze (da via Marconi a via Canal Grande) e, con esclusione dei soli residenti, anche in tutte le seguenti vie: Pier Maria Cavina, Borgo d’Oro, Mura Cappuccine, Orto S.Agnese, Terracina, Contradino, Gottardi, Zauli, C.C.Scaletta, San Bartolo, Castellani (da piazza della Penna a via Severoli), Severoli (qui il divieto sarà in vigore già a partire dalle ore 18.00) e Torricelli (da piazza del Popolo a via Marescalchi).

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019