12 febbraio 2010 - Faenza, Agenda

Il Carnevale a Faenza

Gli appuntamenti in città e nelle frazioni per il fine settimana

 Tante le iniziative programmate anche a Faenza in occasione del Carnevale.

Sabato 13 febbraio prossimo, ricorda il Comune, nel parco Azzurro di via Galli, appuntamento con Carnaval 2010, la manifestazione promossa dalla circoscrizione Borgo e dal centro sociale Borgo, in collaborazione con il Centro “La Rondine”, i Pionieri della Croce Rossa italiana, i volontari del Vds e la Cooperativa sociale In Cammino.
Dalle ore 14.30 giochi nel parco per i bambini, con Zio Mago, il mago dei palloncini, e omaggi a tutte le mascherine presenti.
 

Sempre sabato 13 febbraio, è inoltre in programma il Carnevale di Reda, organizzato dalla circoscrizione e dal centro sociale Reda, in collaborazione con la locale Pro Loco.
Dalle 14.30 sfilata di carri e gruppi mascherati per le strade del quartiere, coriandoli e merenda per tutti.
Tante le modifiche al traffico previste sabato a Reda per consentire lo svolgimento della manifestazione: su tutta la piazza Don Milani sarà vietata la circolazione e la sosta, dalle ore 14.00 alle 19.00; divieto di sosta, inoltre, sempre negli stessi orari, in via Birandola (da via Reda a via Basiago), via Selva Fantina, via della Cantina, via Placci e via Guido Prata.
 

Domenica 14 febbraio prende invece il via il Carnevale dei Ragazzi di Granarolo Faentino, giunto quest’anno alla 57^ edizione. Il programma prevede tre giorni di festa, dal 14 al 16 febbraio prossimi. Domenica 14 febbraio, dalle ore 14.30, sfilata per le vie di Granarolo dei carri allegorici e dei gruppi mascherati, accompagnati dalla banda di Modigliana e dagli s’ciucaren Gdr alla Casadei di San Marco.
 

Lunedì 15 febbraio, dalle  18 alle 21, presso la palestra della scuola media di Granarolo, veglioncino delle mascherine (per tutti i bambini da 0 a 12 anni).
Musica, stelle filanti, regali e buffet per tutti i partecipanti. Animazione con “La casa delle arti” e concorso mascherine.
Martedì 16 febbraio, chiusura del Carnevale con la sfilata (dalle ore 14.30) dei carri allegorici e dei gruppi mascherati per le vie del paese, preceduti dalla Banda del Passatore di Brisighella e accompagnati dalle Magiche Fruste di Romagna.
 

Alle 17 premiazione dei carri e dei gruppi mascherati partecipanti alla sfilata.
Nei tre giorni del Carnevale funzionerà, inoltre, uno stand gastronomico con specialità romagnole, mentre presso il circolo Anspi di Granarolo Faentino, dal 12 al 16 febbraio, si terrà l’ottava edizione della “Sagra dello spaghetto”, con degustazione dei vari tipi di spaghetti.
La 57^ edizione del Carnevale dei Ragazzi è organizzata dall’oratorio San Giovanni Bosco, dall’associazione di volontariato “Starinsieme” e dal Comitato Feste e Sagre, in collaborazione con la circoscrizione Granarolo e con il patrocinio del Comune di Faenza.
 

In occasione del Carnevale, nelle giornate dal 14 al 16 febbraio prossimi, dalle 11 alle 20, saranno vietate la circolazione e la sosta nell’area di intersezione tra via Granarolo e via Pasolini e in tutte le seguenti strade: via Granarolo (da via Verdi a via Zanzi), via Risorgimento, piazza Manfredi, via del Borgo, via Pasolini (da via Venturi a via Zanzi), via Garibaldi (da via Venturi a via Risorgimento), via Venturi (da via Pasolini a via Garibaldi) e via Zanzi (da via Pasolini a via Garibaldi).
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.