5 giugno 2014 - Faenza, Politica

Faenza, bomba d’acqua: “Famiglie siano esenti da Tasi e Imu”

La proposta del consigliere NCD Alessio Grillini

Dopo il pesante alluvione che ha colpito i territori del faentino il 31 maggio scorso, si susseguono le proposte per il risarcimento della popolazione colpita.

Tra le ultime c’è quella del consigliere NCD Alessio Grillini che ha presentato un’interrogazione al sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi, a proposito della quale spiega: “Chiedo che le famiglie colpite dalla sciagura metereologica definita come "bomba d'acqua" siano esentate dal pagamento delle vicinissime Tasi ed Imu. Credo che tutto si debba fare, anche dal punto di vista burocratico, per alleggerire la situazione, ed agevolare, chi è stato duramente messo in ginocchio.

Confido in un’apertura in tal senso da parte dell'amministrazione”.

 

 

 

Tag: alluvione

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019