25 settembre 2014 - Faenza, Cronaca

Nuove aule per la scuola materna, si azzerano le liste di attesa

A Faenza, questa mattina l'inaugurazione alla Carchidio

Sono due le aule nuove di zecca che sono state inaugurate oggi nella scuola materna Carchidio di Faenza, ricavate dai lavori di riorganizzazione degli spazi della scuola elementare effettuati in estate. Alla cerimonia sono intervenuti il sindaco Giovanni Malpezzi, l’assessore ai servizi all’infanzia Maria Chiara Campodoni, l’assessore ai lavori pubblici Claudia Zivieri, il dirigente scolastico della Carchidio Strocchi, Marta Saragoni, oltre a tecnici comunali dei servizi Lavori pubblici e Infanzia. A partire da settembre di quest’anno, con l’inizio del nuovo anno scolastico, sono state create tre nuove sezioni di scuola materna, che hanno consentito di azzerare – per la prima volta, dopo anni - le liste di attesa. L'importo dei lavori, affidati alla ditta Ferrara Salvatore di Faenza, ammonta a 124.717 euro (iva esclusa), di cui oltre 48 mila finanziati con contributi per interventi di edilizia scolastica, “Decreto del fare”. Le classi sono ubicate nell’area delle vecchie cucine e della mensa che sono state spostate negli spazi scuola media Strocchi, anche questa sottoposta a lavori di ampliamento.

Tag: scuola

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019