29 dicembre 2014 - Faenza, Lugo, Eventi

Tre concerti in gennaio con Paolo Olmi, anche Marescotti tra i protagonisti

Il 10, l’11 e il 12 gennaio

Saranno tre i concerti diretti da Paolo Olmi in gennaio, in Romagna, con la Young Musicians European Orchestra e il violinista Yury Revich.

Il primo, sabato 10 gennaio  alle ore 21 al Teatro Masini di Faenza.

La seconda data è invece per domenica 11 gennaio ore 21 nella Chiesa di S.Agostino a Cesena.

Ultimo appuntamento lunedi 12 gennaio alle ore 21 al Teatro Rossini di Lugo.

I tre Concerti sono a ingresso libero  e gratuito fino ad esaurimento dei posti e sono offerti dalla Cassa di Risparmio di Cesena, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena, dalla Fondazione  del Monte e Cassa di Risparmio di Faenza, dalla Fondazione del Monte e Cassa di Risparmio di Lugo.

Vista la grande richiesta si consiglia di recarsi nei luoghi dei Concerti con congruo anticipo.

 

In programma il Concerto in Mi maggiore per violino e orchestra di Bach, la Meditation dalla Thais di Massenet e la Simple Symphony di Britten.

Nella serata di Faenza verrà anche eseguito un brano del compositore Cristian Carrara (nato nel  1977) con la Voce recitante di Ivano Marescotti.

Nella serata di Cesena verrà invece eseguito dal solista Sauro Berti il Concerto in fa maggiore per corno di Bassetto e orchestra di Alessandro Rolla.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019