15 giugno 2015 - Faenza, Politica

Malpezzi, “Subito al lavoro per correggere gli errori del passato”

Il sindaco di Faenza: “Ottenere il 52% con una bassa partecipazione al voto non mi riempie di orgoglio”

“Carissimi faentini, voglio iniziare questo nuovo giorno con un pensiero per voi”, esordisce così nella lettera che sancisce l’inizio del suo secondo mandato Giovanni Malpezzi, che continua: “La notte scorsa è stata messa  la parola fine a questa lunga campagna elettorale per l'elezione del Sindaco di Faenza. 12.394 faentini hanno scelto sulla scheda il mio nome, o meglio, hanno preferito il progetto politico che - insieme ai Partiti e Liste Civiche che mi hanno sostenuto - abbiamo proposto per la nostra città per i prossimi 5 anni.

Ottenere il 52% circa dei voti validi, con una partecipazione al voto inferiore al 55% degli aventi diritto è un risultato che certamente non mi riempie di orgoglio e mi induce a moltiplicare gli sforzi per far apprezzare a tutti i cittadini l'importanza dell'impegno - ciascuno nei rispettivi ruoli - per la costruzione del Bene comune. Fra un'ora sarò nuovamente nel mio ufficio, per riprendere il lavoro di sempre, garantendovi assiduità nell'impegno, con la serietà e concretezza che vi ho mostrato in questi primi 5 anni. Ringrazio tutti coloro che mi hanno supportato in questa difficilissima campagna elettorale, a partire dalle persone e dalle forze politiche che hanno creduto in me. Ringrazio anche tutti i cittadini che non mi hanno risparmiato critiche, votandomi comunque o non votandomi. Cercherò di essere il Sindaco di tutti – conclude Malpezzi - e mi impegnerò al massimo per meritarmi la vostra fiducia, cercando di migliorarmi e correggendo quegli errori che - anche con l'esito di questo voto - mi avete evidenziato. E adesso, si lavora. BUONA GIORNATA!”.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Global Ports Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2017