9 marzo 2016 - Faenza, Cronaca

Record mondiale, l’America assegna le 5 stelle Forbes al faentino Giuseppe Lama

Il top manager è Amministratore Delegato del Resort Pelican Hill a Newport Beach in California

Grande onorificenza per un cittadino faentino. L’America riconosce le 5 stelle Forbes Travel Guide al TOP Manager italiano Giuseppe Lama come “Amministratore Delegato” del Resort Pelican Hill a Newport Beach in California, difatti sono due i riconoscimenti per l’anno 2016 ottenuti al Resort Pelican Hill e alla SPA (il centro benessere).

Forbes Travel Guide ha un team di ispettori esperti che anonimamente valutano le proprietà con oltre 800 criteri individuali (con standard rigorosi e oggettivi).

 

"I nostri voti con le Stelle riconoscono i migliori alberghi, ristoranti e centri benessere in tutto il mondo. Queste valutazioni servono come punti di riferimento per i consumatori in cerca di esperienze di viaggio eccezionali e la nostra missione principale è quella di servire il consumatore", ha detto Michael Cascone, presidente del Forbes Travel Guide. 

Il Resort è stato costruito nel 2007 con uno stile tutto italiano e prende ispirazione dall’architetto Andrea Palladio. Inaugurato nel 2008 a Newport Beach in California, a circa 80 km a sud di Los Angeles, è diretto appunto da un italiano, Giuseppe Lama nato a Faenza (RA).

 

https://www.pelicanhill.com/resort/our-story/

 

Il Resort Pelican Hill (collina dei Pellicani) occupa 75 ettari di terreno affacciati sull’Oceano Pacifico. Oltre al Top Manager faentino che è Amministratore delegato ci lavorano alle dipendenze altri 14 manager per i vari settori, tra cui 5 ristoranti e le varie cucine, la Spa – centro benessere, i 2 campi da Golf, le 2 piscine e le 128 Ville con 2/4 camere da letto (mq. 205/335) e i 204 Bungalow (mq. 80/150). Ci lavorano oltre mille dipendenti.

Tipico del Resort, il nome delle vie in italiano ed alcuni locali con il Ristorante di nome “Andrea” che serve giornalmente anche autentica cucina italiana, con a capo lo Chef Marco Criscuolo (uno dei pochissimi altri italiani presenti).

Per quanto riguarda il campo da golf è al 61° posto nella classifica dei migliori 100 campi da golf con 6580 yards e 70 par.

Altra particolarità è la piscina a forma circolare di oltre 40 metri, dall’evocativo nome di Coliseum Pool (Piscina del Colosseo).

Pelican Hill Resort è il primo e unico cinque stelle di proprietà a Newport Beach ed è tra i soli 115 hotel e resort in tutto il mondo che ha guadagnato il primato dei “Forbes Five Star Award” per il quarto anno consecutivo (2013-2014-2015-2016).

La Spa al Pelican Hill ha guadagnato la settima consecutiva Award Five Star e rimane l'unico centro termale a cinque stelle in California, così come uno dei 47 in tutto il mondo per la top Forbes Travel Guide.

"La nostra priorità rimane offrire un servizio cortese, premuroso e personalizzato ai nostri ospiti provenienti da vicino e da lontano," Giuseppe Lama, amministratore delegato di Pelican Hill. "Lo staff appassionato, professionale e dedicato del Pelican Hill e The Spa at Pelican Hill si sforza continuamente di mantenere rigorosi standard di Guida Forbes a cinque stelle, che sono state gold standard del settore dell'ospitalità per oltre 55 anni."

 

 

 

Giuseppe Lama, è nato a Faenza il 29 dicembre 1953. Trascorsa l’infanzia e l’adolescenza a Faenza, Lama ha frequentato la scuola alberghiera di Porretta Terme (Bologna), poi quella di Bellagio (Como), quindi, una volta diplomato (1972), ha iniziato a lavorare all’Hotel Gallia di Milano Marittima (Ravenna), poi al Savoia Hotel di Cortina d’Ampezzo (Belluno) e, successivamente, all’Hotel Baia delle Zagare di Pugnochiuso (Foggia).

Dopo un’esperienza di lavoro e studio in Germania a Mannheim, rientra in Italia per svolgere il servizio di leva, al termine del quale va a Londra dove alterna esperienze di lavoro e studio che gli permettono di imparare la lingua inglese, (Isola di Man).

All’inizio degli anni ‘80 si trasferisce nelle Isole Bermude (territorio d’oltremare britannico dell'America caraibica), dove frequenta l’Università Alberghiera di Hamilton, quindi completa gli studi con un master in direzione alberghiera ad Oxford.

Nelle Bermude conosce e sposa (luglio 1988) la moglie, Caterine Benedicte Marie Gurret, di origine francese; hanno tre figli: Sofia Bianca, Chiara Giulia e Giampaolo Alessandro.

Dalle Bermude inizia la carriera professionale di Lama, che lo porta a lavorare negli Stati Uniti, nei migliori Hotel e Ristoranti di Boston, Cleveland, Rosemont (Illinois), Chicago, Detroit, San Francisco, Marina del Rey (California), Los Angeles e il magnifico Hotel Coronado a San Diego e sempre in California ora gestisce a Newport Beach per conto della Irvine Company il Resort Pelican Hill.

Raggiunge l’apice della carriera all’inizio del 2000, quando si trasferisce a Newport Beach (California), in qualità di general manager del Pelican Hill, che nel giro di pochi anni diventa il miglior Resort staunitense e lui uno dei migliori general manager d’albergo del mondo.

Proprio nei giorni scorsi il Resort è stato insignito del riconoscimento delle 5 stelle dalla prestigiosa Forbes Travel Guide, che valuta con i propri voti i migliori alberghi, ristoranti e centri benessere in tutto il mondo. Come amministratore delegato della stessa struttura ha inoltre ricevuto nel 2016 un riconoscimento dal "Golf Digest's America's".

 

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti recenti