24 febbraio 2017 - Faenza, Sport

Giorgio Calcaterra corre sulla "Passeggiata Faentina"

L’ultramaratoneta ha partecipato a un allenamento autogestito dell’Asd 100 km del Passatore

Giovedì 23 febbraio Giorgio Calcaterra ha partecipato a Faenza a un allenamento autogestito dall'associazione sportiva 100 km del Passatore, partito da piazza del Popolo. L’allenamento si è svolto lungo il tradizionale percorso della "Passeggiata Faentina", che dal centro di Faenza conduce sino alla Colonia di Castel Raniero, percorrendo una distanza di circa 12 km. Si è trattato per tanti appassionati di podismo (circa 70 i partecipanti) di un'occasione per incontrare e correre assieme all'ultramaratoneta italiano più vincente di ogni epoca.

Inoltre, in serata, Calcaterra è stato ospite della rassegna “GioChi di Parole”, organizzata dall’associazione onlus “Piccoli grandi cuori” dell'ospedale Sant'Orsola di Bologna a sostegno di bambini e ragazzi in età evolutiva affetti da cardiopatie congenite. L’incontro si è svolto nella sala riunioni “Giovanni Santini”, situata nella sede del distretto faentino del Consorzio di Bonifica della Romagna Occidentale. L'incontrastato recordman della Firenze-Faenza ha presentato il suo libro "Correre è la mia vita", scritto in collaborazione con l'amico Daniele Ottavi.

La Firenze-Faenza, che quest'anno si svolgerà tra il 27 ed il 28 maggio, ha già raccolto oltre 1700 adesioni, con atleti provenienti da tutte le parti del mondo, vedendo rafforzata una stupenda tradizione pluridecennale. Attualmente si contano 300 podisti emiliano romagnoli iscritti, dei quali 80 faentini. Per quanto concerne gli atleti toscani che hanno risposto "presente" all'appello, sono 180.

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019