3 febbraio 2018 - Faenza, Cronaca

In auto con documenti falsi: arrestato 34enne esperto in contraffazioni

Fermato per un controllo dalla Polizia

Questa notte una pattuglia della Polizia Stradale ha proceduto al controllo del conducente di una BMW, munita di targa PROVA, che era appena transitato dal casello autostradale della A14.

L’uomo, dichiaratosi commerciante di autovetture, ha consegnato agli adenti della Stradale patente, carta d’identità e tutta la documentazione amministrativa relativa alla targa PROVA, intestati ad un cittadino della Romania. Durante il controllo dei documenti nei poliziotti nascevano dubbi sulla genuinità dei documenti consegnati dal conducente del veicolo.

Dagli accertamenti effettuati nella banca dati delle patenti di guida rilasciate nella Comunità Europea è emerso che al numero di patente consegnata dal conducente della BMW corrispondevano altre generalità. L’uomo è stato così condotto negli Uffici del Commissariato di P.S. di Faenza dove gli uomini della Stradale approfondivano gli accertamenti del caso.

 

Attraverso ilo foto-segnalamento e le impronte digitali è emerso che l’uomo non era affatto della Romania, ma si trattava di un cittadino albanese 34enne, pregiudicato per reati in materia di falso. Nella circostanza gli agenti, attraverso le risultanze del sistema A.F.I.S. apprendevano che nel gennaio 2015 in esecuzione di un provvedimento del giudice, era stato espulso dal territorio italiano e consegnato alle autorità albanesi; era quindi tornato in Italia prima del termine previsto di cinque anni e senza la prevista autorizzazione.

L’uomo è stato pertanto dichiarato in arresto per avere fatto reingresso nel territorio dello stato senza la preventiva autorizzazione del Ministro dell’Interno, per falsità materiale commessa dal privato e per falsa attestazione a pubblico ufficiale sulla propria identità, mentre i documenti falsi, esibiti per la sua identificazione, sono stati sequestrati.

E’ stato trattenuto nelle camere di sicurezza del Commissariato di P.S. di Faenza in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto che si celebrerà nella giornata di oggi.

Tag: polizia

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.