6 febbraio 2018 - Faenza, Eventi

"Fiato al Brasile", a Faenza una settimana a ritmo di samba

In programma concerti, incontri e conferenze pubbliche

Faenza ospita dal 6 al 12 febbraio la settima edizione di Fiato al Brasile, un progetto culturale nato nel 2011 e sviluppatosi grazie alla collaborazione fra la scuola comunale di musica G.Sarti di Faenza, le Università Usp e Unaerp di Ribeirão Preto, nello Stato di São Paulo in Brasile, l'Università Udesc di Florianopolis (Stato di Santa Caterina) e l'Accademia musicale Alma di Ribeirão Preto.

"Fiato al Brasile" - spiega una nota - prevede tutta una serie di eventi, fra concerti, incontri e conferenze pubbliche, che vedranno protagonisti studenti e insegnanti della scuola Sarti, delle tre università brasiliane e dell'Accademia musicale Alma.

La manifestazione, che si apre martedì 6 febbraio con un concerto di Gustavo Silveira Costa, alle ore 11.00, presso il liceo musicale statale di Forlì (corso Garibaldi 93), è organizzata dalla scuola comunale di musica Sarti, le due sopracitate Università brasiliane, l'Accademia musicale Alma di Ribeirão Preto e il Liceo musicale statale di Forlì, con il patrocinio dell'Ambasciata del Brasile in Italia, della Regione Emilia Romagna, dei Comuni di Faenza e Lugo.

Una quarantina i musicisti brasiliani, fra artisti e studenti, che parteciperanno a questa settima edizione di "Fiato al Brasile".

Domani, martedì 6 febbraio, oltre al concerto al liceo musicale di Forlì, ne è programmato un altro - alle ore 22.00 - al ristorante FM di Faenza (corso Garibaldi 23), con la partecipazione di Tom Almeida, Pedro Mena Peraza e Giovanni Sandrini.

Mercoledì 7 febbraio, alle ore 20.30, nella sala dell'archivio del Consorzio di Bonifica della Romagna occidentale, in via Manfredi 32 a Lugo, concerto del gruppo Fab Fluteclarinet Ensemble, con Yuka de Almeida Prado e André Eiva Pfeiffer.

Giovedi 8 febbraio, alle ore 21.00, nella Pinacoteca comunale di Faenza (via Santa Maria dell'Angelo 9) esibizione del Peterson-D'Antonio duo con Fab Fluteclarinet Ensemble, con Yuka de Almeida Prado e André Eiva Pfeiffer.

Venerdì 9 febbraio, alle ore 12.00, al liceo musicale di Forlì, Fab Fluteclarinet Ensemble; alle ore 21.00, all'Auditorium Sant'Umiltà di Faenza (via Pascoli 15), concerto con Gustavo Silveira Costa, Ettore Marchi, Donato D'Antonio e l'Orchestra Sarti-Usp-Alma, con la direzione di Reginaldo Nascimento.

Sabato 10 febbraio, alle ore 8.30, conferenza al liceo musicale di Forlì dal titolo "Orfeo nell'America coloniale: i Gesuiti, gli indiani, e la musica" di Marcos Holler e, alle 9.30, incontro con Gustavo Silveira; alle ore 10.30, a Faenza, nella Biblioteca comunale (via Manfredi 14) concerto di Peterson Saviauk duo, chitarra e flauto, Alicia Cupani e Marcos Holler, soprano e calvicembalo; inoltre, alle ore 11.00, presso la Biblioteca comunale manfrediana (via Manfredi 14), sarà replicata la conferenza di Forlì; nel pomeriggio, alle 18.00, concerto al Museo internazionale delle Ceramiche (via Baccarini 19) con Brass Groove Brasil, Big Band Sarti, Ensemble d'Archi Sarti-Usp-Alma, per la direzione di Samuel Pompeo, José Julião De Camargo e Daniele Santimone.

Domenica 11 febbraio, alle 18.00, a Santa Maria Vecchia (piazza S.Maria Foris Portam) concerto con Gustavo Silveira Costa (chitarra), il Coro di Voci bianche e giovanile Sarti-Udesc-Usp, il Coro Jubilate, l'Orchestera d'Archi Sarti-Usp-Alma e Madrigal Udesc-Usp. Direzione Cristina Emboaba, Lucas Galon, Martina Drudi e Monica Ferrini.

Sempre domenica 11 febbraio, alle 21.00, nel Podere Calvanella, a Rignano Bolognese-Monterenzio (via Calvanella 7) Coisas Do Gil (La musica di Gilbererto Gil), con Silvia Donati, Samuel Pompeo, Silvio Zalambani, Daniele Santimone, Tiziano Negrello e Roberto "Red" Rossi.

Lunedì 12 febbraio, alle ore 22.00, allo Zingarò Jazz Club di Faenza (via Campidori 11), chiusura della rassegna con Coisas Do Gil: Lucas Galon, Samuel Pompeo, Silvio Zalambani, Daniele Santimone, Tiziano Negrello e Roberto "Red" Rossi.

Tutti gli eventi sono con ingresso a offerta libera.

Per ulteriori informazioni sull'iniziativa rivolgersi alla scuola di musica Sarti (via S.Maria dell'Angelo 23 - tel. 0546 21186 - sito web: www.scuolasarti.it; e-mail: scuolasarti@libero.it).

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.