12 marzo 2018 - Faenza, Cronaca

Scoperto evasore totale, nascondeva al fisco oltre 270mila euro

Sequestrati appartamento e garage

Nei giorni scorsi le Fiamme Gialle di Faenza hanno concluso un’attività di polizia economico-finanziaria nei confronti di una ditta individuale con sede nella città manfreda operante nel settore della fabbricazione di poltrone e divani e gestita da due cittadini di etnia cinese, individuando un’evasione fiscale di oltre 270 mila euro, spiega la Gdf in una nota.

Il controllo è scaturito da una precedente ispezione in materia di contrasto al lavoro sommerso, avviata dalla Guardia di Finanza in sinergia con l’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Ravenna, nel corso della quale erano stati scoperti due lavoratori completamente in nero.

Nel corso di quella ispezione, infatti, il titolare e l’amministratore di fatto della ditta individuale, entrambi cinesi, non erano stati in grado di esibire la documentazione contabile obbligatoria inerente l’attività d’impresa.

È quindi scattato un più approfondito accertamento sulla posizione fiscale della ditta, al termine del quale le Fiamme Gialle faentine hanno constatato che la stessa aveva omesso di presentare le dichiarazioni fiscali ed aveva così occultato oltre 270 mila euro di base imponibile. I due responsabili sono stati pertanto denunciati alla Procura della Repubblica di Ravenna per i reati di omessa dichiarazione e di occultamento o distruzione di documenti contabili.

Sulla base delle evidenze raccolte, il G.I.P. del Tribunale di Ravenna, accogliendo la richiesta formulata dall’Autorità Giudiziaria inquirente, ha emesso nei confronti dei due indagati un decreto di sequestro preventivo, che ha consentito alla Guardia di Finanza di sottoporre a sequestro, a tutela del credito erariale, un appartamento ed un garage, entrambi ubicati nel centro di Faenza, nella disponibilità dell’amministratore di fatto della ditta che ha realizzato la cospicua evasione fiscale.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018