24 aprile 2018 - Faenza, Cronaca

Faenza, appuntamento con la Festa della Bicicletta

L’evento, che coinvolge oltre 1500 studenti delle scuole elementari e materne

Un pomeriggio all’aria aperta, nel segno delle due ruote: è la sesta edizione della Festa della bicicletta, programmata sabato 28 aprile prossimo, dalle 15 , nella pista di via Lesi, a Faenza, spiega il Comune in una nota.

L’evento, che coinvolge oltre 1500 studenti delle scuole elementari e materne, è il momento conclusivo di un percorso dedicato alla sicurezza stradale, iniziato nell'ottobre scorso nelle scuole e realizzato dalla Polizia Municipale in collaborazione con il mondo del volontariato faentino.

A partire dalle 15.00 l'invito alla festa è esteso davvero ai bambini di tutte le età: grazie alla preziosa collaborazione tra Polizia municipale e l'Associazione Faenza per te, i bimbi della scuola materna potranno vivere l'esperienza dei laboratori didattici condotti dall'educatrice professionale Ilaria Olivelli, che insieme agli agenti specializzati della Polizia municipale guiderà i bimbi alla scoperta dei primi rudimenti del Codice della strada.

Riconfermati inoltre i percorsi su due ruote allestiti dai volontari della Società ciclistica faentina: la gimkana con ponticelli e attraversamenti, percorribile anche con le bici con le ruotine e regolata da segnali “a misura di bimbo”, lo slalom “a cronometro” per i più grandicelli e il percorso per le baby mountain bike.

Ogni piccolo ciclista potrà utilizzare la propria bici, ma per coloro che non potranno raggiungere il luogo della festa su due ruote ci sarà la possibilità di utilizzare una bicicletta in prestito.

Momento clou, a metà pomeriggio, sarà anche quest'anno la simulazione di un incidente tra ciclisti e pedoni, per dimostrare a bambini e adulti i rischi dell'imprudenza in strada e il giusto comportamento da tenere in caso di primo soccorso.

Una parte del parco sarà inoltre a disposizione dei bambini, affinché possano giocare liberamente e, come in ogni festa che si rispetti, non mancheranno musica e divertimento.

Un appuntamento all'insegna del divertimento, nato dall'impegno volontario di tanti faentini per ricordare Battista Benedetti, ispettore della Polizia municipale scomparso nel marzo 2012 dopo una lunga attività professionale legata all’educazione stradale per bambini e ragazzi.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.