18 giugno 2018 - Faenza, Cronaca

Cacciatore colpito per sbaglio dal proiettile esploso da un amico

Ferito ad un occhio e ad una mano

Nei giorni scorsi i sanitari dell’Ospedale Civile di Faenza hanno comunicato alla Polizia che era giunta presso il Pronto Soccorso una persona colpita da un proiettile di un’arma da fuoco e che si trovava in prognosi riservata in quanto doveva essere sottoposta ad intervento chirurgico, perché il “pallino” era penetrato nell’occhio.

Personale del Commissariato di P.S. di Faenza si è recato immediatamente sul posto e dagli accertamenti svolti è emerso che nella mattinata l’uomo, un faentino di 65 anni, si era recato con un suo amico all’interno di un azienda agricola locale al fine di effettuare un controllo ai corvidi e storni, attività di caccia per cui erano stati preventivamente autorizzati.

Secondo quanto spiegato dai carabinieri, durante il controllo l’amico, un faentino di 57 anni, ha esploso un colpo con il proprio fucile in direzione di una ghiandaia. Dalla dinamica degli eventi è risultato che alcuni pallini abbiano impattato in alcuni ostacoli fissi rimbalzando verso il malcapitato che è stato colpito all’occhio destro ed alla mano sinistra.

L’uomo, che ora non è in pericolo di vita, permane in condizioni critiche in riferimento all’occhio colpito dai pallini, operato dai sanitari del Ospedale di Faenza.

La persona che ha esploso il colpo di fucile, risultato titolare di regolare porto di fucile per uso caccia, al termine dell’attività d’indagine è stata denunciata a piede libero all’Autorità Giudiziaria per il reato di lesioni personali colpose; il fucile da caccia è stato sequestrato.

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.