20 novembre 2018 - Faenza, Cronaca, Società

Polizia, continua la repressione contro la guida sotto effetto di alcool o stupefacenti

In pochi giorni 8 persone denunciate, 5 di loro coinvolti in incidenti stradali

Tasso alcolemico oltre al limite

La polizia locale dell'Unione della Romagna Faentina ha denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Ravenna, nel giro di pochi giorni, 8 persone per essersi messi alla guida con un tasso alcolico oltre la norma consentita.

Coinvolti in incidenti 

Cinque persone sono state denunciate al seguito degli accertamenti investigativi messi in atto per ricostruire gli incidenti stradali con feriti nei quali risultavano coinvolti.  

In questo caso, gli agenti in qualità di polizia giudiziaria si possono rivolgere direttamente ai pronto soccorsi, per richiedere gli accertamenti medici ritenuti più opportuni, è prassi della polizia locale faentina procedere sempre a richiedere tali tipi d'accertamento sui conducenti, agli ospedali coinvolti in incidenti con feriti, rivolgendosi direttamente al personale medico per quelli che necessitano di soccorsi, e  procedendo in autonomia invece, nei confronti di quelli che non necessitano di soccorsi.  

Controlli stradali 

3 persone sono state invece sorprese a circolare durante i normali controlli stradali di polizia stradale messi in essere dalle pattuglie della locale.

Conseguenze

Oltre la denuncia, ai conducenti è stata ritirata immediatamente anche la patente di guida. La polizia municipale ricorda che nei casi più gravi i conducenti trovati alla guida sotto gli effetti delle sostanze alcoliche o stupefacenti rischiano anche la confisca del veicolo.

A tal proposito si rileva che, l'attuale parco auto della polizia municipale manfreda  (oltre il 90 per cento dei veicoli in dotazione attualmente) è composto quasi interamente da veicoli sequestrati per tali motivi e quindi acquisiti a un costo di zero euro per i contribuenti.

Continua la repressione 

La repressione contro coloro che guidano in stato di alterazione per effetto di alcol o stupefacenti, comportamenti che provocano centinaia di vittime tutti gli anni sulle strade italiane, è una delle priorità dei vigili manfredi che proseguiranno la loro attività anche nelle prossime settimane.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018