26 novembre 2018 - Faenza, Sport

Rekico Faenza: pubblico record ma risultato amaro nel derby

Contro Cesena arriva la prima sconfitta in campionato

Mentre termina con la sconfitta 53-61 contro i Tigers Cesena la striscia di vittorie consecutive, la Rekico Faenza fa segnare il record di presenza di pubblico. Nonostante la serataccia al tiro, con i Raggisolaris che si fermano al 28% dal campo con 7/34 da 3, la società faentina può quindi sorridere e guardare con ottimismo al prosieguo del campionato.

Contro un’avversaria costruita con l’obiettivo promozione in serie A2, la Rekico resta in partita con carattere e, nonostante le polveri bagnate, arriva a giocarsi il finale punto a punto. Nel finale l’esperienza e i tiri pesanti dei giocatori di Cesena impedisce però ai padroni di casa di completare la rimonta.

La partita

In avvio di match la attenta difesa dei Tigers fa la differenza e gli ospiti volano sul 12-22 grazie a 9 punti dell’ex capitano di Ravenna, Andrea Raschi. Il primo quarto si chiude sul +8 cesenate, ma la Rekico continua a faticare in attacco, dove il solo Venucci è efficace segnando 16 dei 26 punti realizzati dai padroni di casa all’intervallo lungo. Il play riporta Faenza a -7 sul 26-33, ma le squadre tornano negli spogliatoi con il divario sostanzialmente invariato sul 26-35.

Al rientro i Raggisolaris provano a ricucire, tornando subito a un possesso di distanza sul 32-35, ma l’esperienza e il talento dei suoi leader permette a Cesena di non disunirsi. La tripla di Brkic vale il nuovo +10 sul 32-42, ma la Rekico riesce a dimezzare il divario all’ultima sospensione sul 39-44. Nel quarto periodo più volte Faenza torna a un possesso di distanza, ma ancora una volta i canestri pesanti dei cesenati tengono dietro i padroni di casa. A 35” dalla sirena Casagrande realizza il 53-58, ma nel possesso successivo Gay fallisce l’occasione di riaprire i giochi e il match termina sul 53-61.

Il tabellino

Rekico Faenza – Tigers Cesena 53-61 (14-22, 26-35, 39-44)

Faenza: Fumagalli 3, Gay 16, Costanzelli 6, Silimbani, Casagrande 3, Venucci 18, Zampa, Petrucci 7, Pambianco ne, Chiappelli, Santini ne, Petrini ne. All.: Friso

Cesena: Ferraro 2, Dagnello, Trapani 2, Rossi F. ne, Battisti 5, Papa 14, De Fabritiis 15, Raschi 11, Puntolini ne, Poggi ne, Sacchettini 4, Brkic 10. All.: Di Lorenzo.

Arbitri: Spessot – Zancolò

Note. Usciti per falli: Papa e Ferraro

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018