30 novembre 2018 - Faenza, Cronaca

3 furti in fila a Faenza, pedinati e arrestati

I colpi messi a segno al Teatro comunale, nella sede della Pubblica Assistenza e in una palestra

I Carabinieri di Faenza hanno arrestato due 33enni di Ravenna per furto aggravato. Nel cuore della notte, infatti, i militari hanno avvistato un’auto sospetta e hanno deciso, dapprima di pedinarla, poi l’hanno fermata su via Faentina in direzione Ravenna. In seguito alla perquisizione i Carabinieri hanno ritrovato alcuni oggetti rubati, guanti in lattice, un passamontagna e tre piccole torce tascabili. I due uomini sono stati quindi arrestati e, in seguito alle indagini, l’ipotesi è quella che siano entrati al Teatro comunale, nella sede della Pubblica Assistenza e in una palestra, mettendo a segno tre furti in fila.

L’arresto è stato convalidato dal Giudice del Tribunale di Ravenna, che ha rimesso in libertà i due con obbligo di dimora nel comune di Ravenna e di firma due volte al giorno. Per uno dei due, gravato già di precedenti specifici, è stato disposto anche l’obbligo di permanenza nel proprio domicilio dalle 20.30 alle 7 di mattina.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018