7 gennaio 2019 - Faenza, Sport

Stop a Bernareggio per la Rekico Faenza

Il girone d’andata si chiude con una sconfitta

Inciampa a Bernareggio nell’ultima giornata del girone d’andata del girone B di Serie B la Rekico Faenza, che non approfitta delle pesanti assenze, tra le quali spicca quella di Laudoni, fra i padroni di casa e cede per 92-85, soprattutto a causa della deludente prova nella metà campo difensiva.

I Raggisolaris vengono agganciati in vetta alla classifica da Cesena, ma sono sostanzialmente alle spalle dei Tigers per lo scontro diretto perso e dovranno quindi affrontare la forte Caserta, prima del girone D, nel quarto di finale di Coppa Italia.

La partita

Il primo quarto è disastroso per la difesa faentina, che entra in campo troppo morbida e concede a Bernareggio l’allungo fino al 27-12. Dopo 10’ i punti subiti dalla Rekico sono ben 29, ma gli ospiti cambiano marcia nella seconda frazione, dove Silimbani trascina i suoi nella rimonta. La tripla di Gay riporta a un solo possesso i Raggisolaris, che riaprono la partita sul 42-40, ma tornano negli spogliatoi ancora sotto sul 50-46.

Al rientro dall’intervallo lungo si accende Venucci, che con 7 punti consecutivi regala il sorpasso a Faenza (54-55). La Rekico non riesce però a proseguire nel break e i padroni di casa tornano a condurre, finchè Casagrande non firma il canestro del 65-65 di fine terzo quarto. Nei primi minuti del quarto periodo però Faenza cede nuovamente di schianto e incassa un parziale di 8-0 (per il 73-65) che decide le sorti del match. La Rekico torna sotto nel finale fino all’88-85, ma i tentativi di Fumagalli da sotto e Gay da fuori non riescono a riaprire i giochi e un preciso 4/4 di Baldini dalla lunetta chiude il match sul 92-85 in favore dei padroni di casa di Bernareggio.

Il tabellino

Lissone Interni Bernareggio - Rekico Faenza 92-85 (29-16, 50-46, 65-65)

Bernareggio: Pagani 17, Finazzer 3, Bossola 19, Ruzzon 4, Todeschini 20, Monina 4, Ka ne, Tulumello 2, Almansi 12, Baldini 11, Marra ne, Bonvini ne. All.: Cardani.

Faenza: Fumagalli 8, Gay 18, Costanzelli, Silimbani 12, Casagrande 7, Venucci 27, Zampa ne, Petrucci 10, Chiappelli 3, Petrini ne. All.: Friso.

Arbitri: Giunta - Castiglione

Note. Usciti per falli: Silimbani e Chiappelli.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018