20 febbraio 2019 - Faenza, Cronaca

Cerca di fermare il ladro e viene preso a colpi di catena dal complice

I due si sono poi dati alla fuga

Cerca di fermare il ladro e viene preso a colpi di catena dal complice

Lunedì, 18 febbraio, nel tardo pomeriggio, un dipendente di un'attività, accortosi di un furto nel negozio in cui lavora, ha tentato di fermare il ladro, ma è stato preso a colpi di catena dal complice.

E' quanto accaduto ad un dipendente del negozio il Baule il quale si trova in via Ravegnana a Faenza, nell'ex sede del Conad Filanda.

Come si sono svolti i fatti

L'uomo stava lavorando quando si è accorto che due uomini di origine magrebina, rispettivamente dell'età di 29 e 35 anni, i quali si trovavano all'interno del negozio, stavano rubando della merce e senza pagare erano in procinto di uscire. 

L'uomo allora ha tentato di fermare uno dei due, ma il complice del ladro ha brandito una catena che ha usato per colpirlo e poi i due malfattori si sono dati alla fuga.

Nel frattempo altri dipendenti avevano chiesto l'intervento dei carabinieri e una pattuglia del Radiomobile si è precipitata sul posto.

Dopo poco i militari dell'Arma sono riusciti a trovare i due ladri i quali sono poi stati arrestati.  

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.